Come vestirsi se si hanno i fianchi larghi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 31 mag 2011 alle ore 9:00am


Le donne italiane portano in genere la 44-46, anche se la moda italiana veste soprattutto la taglia 40-42.
Ecco allora alcuni vestiti che possono essere indossati, per snellire la silhouette.

Non devono essere nè troppo larghi ma nemmeno aderenti. E’ importante, dunque, evitare di sovraccaricare la linea sovrapponendo troppi strati o troppi colori.

Colori da scegliere

I colori scuri, assottigliano. Tre tipologie di colori consentono tre stili diversi per svelare le forme con leggerezza.

- Neutro: grigio e talpa.
- Preziosi: granata e smeraldo.
- I falsi neri: viola profondo, blu marine, grigio antracite.
- I motivi? Si ma attenta ad evitare i colori troppo vistosi.

Come nascondere i fianchi

- Cappotto dalla linea dritta, struttura la silhouette.
Piuttosto lungo, da portare su dei vestiti colorati per un effetto grafico. Da evitare le giacche larghe, che si stringono all’altezza delle ginocchia e ingrassano. Per dare un tocco divertente, portare il cappotto con degli stivali di gomma o con delle scarpe di vernice.

- Vestito baby-doll
Retro’, con taglio corto e svasato camuffa le pance tonde e i fianchi larghi. Se non te la senti di mostrare le gambe, puoi trasformarlo in tunica, purché sopra tu metta un cappotto lungo per non tagliare a metà la silhouette.

- Cardigan lungo
Deve coprire le natiche almeno in parte. Grazie ad una scollatura a V, il decolleté allunga il busto. Privilegia i colori marrone o grigio ed evita i colori pastello. Va portato sopra un paio di jeans e dei tacchi alti per una figura slanciata.

Come valorizzare i tuoi fianchi

- Vestito a portafoglio
Con cintura in vita. Tipo stile working-girl o cocktail dress a seconda dell’occasione. Ti mette in risalto la parte alta del corpo e ti dona movimento e flessuosità alle gambe. Se l’abito ha le maniche corte, copriti con un cardigan di lana. Stai però attenta a non lasciarlo troppo aperto davanti.

- Jeans
Possono modellare i glutei. Essi sono i migliori amici della nostra linea. A vita alta, sottolineano le forme femminili. Il girovita viene modellato e i seni valorizzati. A vita bassa, bene anche per i fianchi larghi e le natiche tondeggianti.

- Trench

Da portare come un vestito. Serve a mostrare solo dei collant opachi o colorati, come se non portassi nient’altro, per un effetto davvero strepitoso. Se hai una vita sottile, metti un trench con una cintura e opta per un colore beige classico. Se hai una vita più rotondetta, scegli invece il nero. Sopra, puoi mettere uno scamiciato o un maxipull con un paio di décolletée.

Mostra i tuoi fianchi

- Vestito corto
Non troppo corto però deve essere sopra al ginocchio. Deve attirare lo sguardo sulle gambe e sui fianchi. Evitate di sceglierlo scollato per non esagerare. Potete provare magari, un vestito corto con la cintura in vita. D’estate portalo sulla pelle nuda e d’inverno con dei collant opachi e degli stivali.

- Tubino
Va bene solo per le grandi occasioni. Esso accompagna il corpo in tutte le sue forme fino ai piedi, quindi è meglio optare per un altro modello se hai un po’ di pancetta. Indossa dei tacchi e una sciarpa di pashmina.

Come scegliere gli accessori giusti

- Cintura
Dimenticate la cintura che stringe in vita. Meglio portarla sotto il seno. In questo caso, scegli una cintura piuttosto larga, di vernice, ad esempio. Aiuta a sottolineare il seno e a creare un effetto svasato se hai i fianchi molto larghi. In vita: puoi scegliere una cintura più sottile e decorata.

- Scarpe con i tacchi
Sono indispensabili. Allungano la silhouette e assottigliano le gambe. Camminare con i tacchi rinforza i muscoli della gamba e modella bene i polpacci. Per alternare, puoi indossare tronchetti o zeppe.

- Borsetta XS
Non c’è bisogno di scegliere per forza una borsetta gigante. Riduci la dimensione dei tuoi accessori portando con te solo lo stretto indispensabile. Scegli, pertanto, una borsetta piccola o una pochette colorata.

Lascia un commento