Rientro vacanze: 7 donne su 10 vittime della Sindrome di Grimilde

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 set 2011 alle ore 9:10am


Grimilde era la Regina cattiva nella favola di Biancaneve, la quale aveva l’ossessione di guardarsi allo specchio e di interrogarlo per sentirsi dire che era lei la più bella del reame.

Da qui, il suo nome, quindi, viene ora usato per indicare una sindrome, generata da un complesso di comportamenti, tipico di chi si sente insicura del proprio aspetto esteriore.

Le italiane, infatti, sembrano essere proprio così, soprattutto al ritorno dalle vacanze. Parliamo di 7 donne su 10.

Finiscono col passare ore davanti allo specchio, sentirsi continuamente insoddisfatte del loro corpo, essendo alle prese con quei chili di troppo arrivati dopo le ferie.

Per questo, vogliono, a tutti i costi vedersi belle e in forma, finendo così col perdere la stima in se stesse.
A rivelarlo, è uno studio condotto da Nestlé Fitness su un campione di 512 donne italiane tra i 18 e i 54 anni.

Ebbene dalle risposte ottenute è emerso che non si sente in forma il 67% delle donne, mentre il 51% è abbastanza soddisfatto. Il 18% non lo è, e di queste, il 64%, ancora non si è attivata per vedere come ritornare in forma.

Dal campione, è emerso anche che i punti più critici che le donne vorrebbero cambiare nel loro corpo sono per il 59% la pancia, che la vorrebbero piatta, per il 44% le cosce, per il 35% i glutei ed infine il 37% cambierebbe i fianchi.

Perdere la propria forma fisica, inoltre, può causare ansia, a dichiararlo è stato il 51% delle intervistate e paura di non poter indossare gli stessi abiti della stagione precedente.

Il 45% sostiene di avere un rapporto molto critico con lo specchio, mentre il 13% teme all’idea di mostrarsi in pubblico, è spaventato nel sentire i commenti negativi delle persone.

Il 25%, invece, è molto deluso per non riuscire ad ottenere i risultati desiderati nonostante faccia molti sacrifici.

Tutto questo, causa nervosismo al 21%, angoscia al 39%), costrizione a dover nascondere questi difetti con vestiti più adatti al 44%.

Lascia un commento