Federfarma: da oggi medicine mutuabili centellinate per salvare i farmacisti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 gen 2013 alle ore 11:26am


Da oggi i farmacisti inizieranno a consegnare soltanto un farmaco mutuabile per ricetta. Il provvedimento è stato studiato come “autotuela” e adottato per far fronte ai ritardi dell’Asl nei pagamenti delle medicine”.

Eppure a Radio Gold Luca Zerba Pagella, presidente di Federfarma ha detto che “Prima di passare a forme di proteste eclatanti abbiamo preferito limitare il servizio al minimo, questo per garantire i cittadini”

Aggiungendo poi che “Qualcosa doveva essere fatto per dare voce alle difficoltà del settore, anche perché in questo momento sono circa una trentina, soprattutto quelle dei piccoli centri, le farmacie in uno stato di sopravvivenza, quasi prefallimentare“.

Federfarma, ha infatti chiesto al Prefetto, Romilda Tafuri, un incontro per affrontare il problema, il quale ha già richiesto e sollecitato l’intervento della massima autorità del governo in provincia che, come annunciato dall’Asl, vi sarà una convocazione con i presidenti di Federfarma e dell’Ordine dei Farmacisti.

Intanto, l’Asl ha fatto sapere ai farmacisti, il perché vi sia “una difficoltà oggettiva da molti mesi legata ai flussi di cassa dell’Azienda sanitaria, che comporta un ritardo nel pagamento dei fornitori“.

Lascia un commento