Arriva ‘La dieta della longevità’, contenuta nel libro del dott. Valter Longo, che aiuta a vivere fino a 110 anni

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Ott 2016 alle ore 6:20am

la dieta della longevita
Curarsi con il cibo e vivere fino a 110 anni, sembra possibile secondo il biochimico di origini calabresi Valter Longo noto in tutto il mondo per le sue continue ricerche sull’invecchiamento.

Basterebbe unire la tradizione mediterranea con una periodica dieta ‘mima-digiuno’ per riprogrammare, proteggere e rigenerare le cellule del corpo.

‘La dieta della longevità’ (Vallardi editore, 301 pagine, 15,90 euro), spiegata in modo dettagliato nel libro di Longo, facendo riferimento anche ai possibili vizi ed errori in cui è facile cadere.

Ripercorrendo il viaggio fatto negli Usa da ragazzo, quando partì con il sogno di diventare una rockstar e finì per tornare con un enorme bagaglio di conoscenze su genetica, alimentazione e invecchiamento, che lo hanno portato a diventare uno dei massimi esperti mondiali nonché direttore del Laboratorio di Oncologia e longevità all’Istituto di Oncologia Molecolare Ifom di Milano.
Sulla base dei suoi studi, Longo propone una dieta precisa, non adatta a tutti ma personalizzabile, che impone anche di mangiare di più e non di meno.

Tutto starebbe in cosa si mangia. Ovvero alimenti tipici di una dieta vegana di stampo mediterraneo arricchita con pesce. Non mancano indicazioni sul numero e gli orari dei pasti, decisivi per il metabolismo, oltre che sull’attività fisica da praticare ogni giorno.

Una strategia, una guida alla portata di tutti, esemplificata nelle ultime pagine da un programma alimentare bisettimanale, per chi volesse cimentarsi nella ricerca dell’eterna giovinezza.