Create carni sintetiche in laboratorio, italiani secondo Coldiretti contrari al consumo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Mar 2017 alle ore 10:13am

carne in provetta

Entro i prossimi cinque anni è molto probabile che troveremo nei supermercati polpette, hamburger e hot dog prodotti con carne di pollo sintetica. Il marchio è quello della Memphis Meats, una startup americana dell’industria alimentare.

L’azienda ha annunciato la possibilità di produrre carni sintetiche di pollo e di anatra. L’azienda della Silicon Valley ha imitato l’Università di Maastricht, prima nella produzione di carne di manzo sintetica.

Memphis Meats ha prelevato le cellule staminali dal muscolo e le ha “coltivate” con una speciale tecnica in grado di ottenere 20mila filamenti, sufficienti per la preparazione di una polpetta o un hamburger.

Secondo un recente sondaggio condotto da Coldiretti, il 97% degli italiani si sarebbe dichiarato contrario all’uso di tecniche innaturali nella produzione di carne. Pertanto, dall’indagine realizzata da Ipr Marketing emergerebbe un certo scetticismo in merito, legato alla preoccupazione degli italiani per le ripercussioni che questi alimenti potrebbero avere sulla salute a causa dell’applicazione di nuove tecnologie ai prodotti alimentari.