Dipendenza da smartphone, a rischio più le donne

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Apr 2017 alle ore 10:42am

dipendenza-da-smartphone

Come il computer ed Internet, anche lo smartphone rappresenta uno strumento tecnologico sempre più diffuso ed utilizzato, ed anche verso tale mezzo di comunicazione che si può sviluppare una vera e propria patologia e forma di dipendenza. Secondo uno studio recente condotto da ricercatori americani della Binghamton University – State University di New York, sono le donne le più esposte.

Una dipendenza che può essere simbiotica, al punto da portare, nonostante un’iniziale sensazione di benessere, a sintomi come la depressione, l’isolamento sociale, la timidezza, l’impulsività e la bassa autostima.

Lo studio, pubblicato su Information Systems Journal, ha preso in esame 182 studenti del college, chiedendo loro di riportare le abitudini giornaliere sull’utilizzo dello smartphone.

Ebbene, sulla base delle loro risposte i partecipanti sono stati collocati in diversi gruppi: riflessivi, regolari, altamente coinvolti, fanatici e dipendenti. Dai risultati è emerso poi che il 7% era ‘dipendente’, il 12% ‘fanatico’ ed entrambi i gruppi presentavano problemi sociali e sul posto di lavoro, a causa di un bisogno compulsivo di dare sempre una ‘sbirciatina’ al telefono.

Nel complesso questi utenti hanno mostravano depressione, isolamento e ansia sociale, timidezza, impulsività e bassa autostima.

Le donne sono apparse più suscettibili a sviluppare dipendenza.

I possibili sintomi da dipendenza da smartphone:

1. Affrettarsi a rispondere: non appena arriva un nuovo messaggio sentendosi ansiosi.

2. La sindrome del cellulare fantasma: sentire le vibrazioni del cellulare quando quest’ultimo non sta suonando.

3. Paura di rimanere poco informati: avere il terrore di perdere le ultimissime novità di amici e parenti.

4. Non socializzare con amici e parenti: se seduti a tavola invece di fare conversazione con chi vi sta difronte continuate a controllare il vostro iphone estraniandovi completamente.

5. Ansia da lontananza: difficoltà di concentrazione quando rimanete lontani dal cellulare.

6. Scarso rendimento: calo nella resa sia a scuola che sul lavoro dal momento che continuate a interrompervi per guardare l’iphone.