Mirtilli in gravidanza: un valido aiuto per pelle, vista e circolazione

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Giu 2017 alle ore 6:38am

Durante la gravidanza ci sono diversi alimenti che fanno bene alla salute della mamma e del bambino.

Tra questi troviamo senz’altro le verdure a foglia larga e verdi, in quanto ricche di acido folico, fondamentale nella prevenzione di pericolose patologia neurali al feto. Lo zenzero in grado di ridurre le nausee e aiutare il processo digestivo e il mirtillo, efficace per la circolazione sanguigna, come antiossidante per il benessere della vista e della cute.

Nel menù dell’alimentazione in gravidanza, la tisana al mirtillo o succo di mirtillo non può proprio mancare. Aiuta a ridurre la nausea, favorisce la circolazione sanguigna, riduce la ritenzione idrica e la sensazione di pesantezza delle gambe.

Qualche bacca di mirtillo aggiunto allo yogurt può rendere gustoso anche un piccolo spuntino.

In base al trimestre di gestazione è importante prediligere certi alimenti piuttosto che altri.

Per la dieta inizio gravidanza, sono consigliati gli alimenti ricchi di acido folico. Quindi anche i mirtilli. Le proteine della carne, il pesce e le uova non possono assolutamente mancare.

Dieta in gravidanza

Mano a mano che i mesi passano la gestazione prosegue, la dieta gravidanza deve comprendere il calcio, i sali minerali. Con la riduzione delle nausee tipiche del primo trimestre possiamo notare un aumento anche dell’appetito.

In questo caso, è bene evitare di mangiare troppo, meglio più spuntini leggeri durante il giorno, in sostituzione dei pasti principali, ci aiuteranno a ridurre il senso di fame.

Sì anche a noci, mandorle e nocciole, ricche di omega – 3. Prugne e albicocche secche per aiutare l’intestino a transitare meglio.