Prevenzione vaccinale, quando non è obbligatoria

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 13 Giu 2017 alle ore 9:00am

Il decreto legge ‘Prevenzione vaccinale’, firmato dal Capo dello Stato Sergio Mattarella, prevede un esonero dall’obbligo di vaccinazione ( per i minori di età compresa tra zero e 16 anni), i soggetti immunizzati per effetto della malattia naturale (i bambini che hanno già contratto la varicella) e i soggetti che si trovano in specifiche condizioni cliniche – sanitarie documentate. Attestate da un medico di Medicina generale o pediatra di fiducia.

Un caso è quello di una malattia acuta, grave o moderata, con o senza febbre.