Al San Raffaele di Milano una nuova tecnica per donare il sangue

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Giu 2017 alle ore 7:56am

Al San Raffaele di Milano arriva una nuova tecnica di donazione del sangue che sarà molto utile e efficace per i nati prematuri e per i talassemici.

Le nuove metodologie si chiamano eritro aferesi ed eritro plasmaferesi e consentono l’ utilizzo di un separatore cellulare che preleva esclusivamente i globuli rossi. Tale tecnica permette ai nati prematuri di poter assimilare meglio e più velocemente questo componente molto importante per la loro crescita e il loro sviluppo cerebrale.

Infatti sarà necessario trasferire meno qualità di sangue per donare il ferro necessario permettendo un più veloce aiuto e meno scompensi cardiocircolatori.

Tale aiuto non è previsto soltanto per i nati prematuri ma anche per altri pazienti che necessitano di una elevata quantità di globuli rossi.