Obesità: nel mondo oltre due miliardi di obesi, soprattutto bambini

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Giu 2017 alle ore 9:45am


Secondo una recente ricerca, condotta dall’Università di Washington pubblicata sul New England Journal of Medicine Obesità, a livello globale si contano oltre 2 miliardi di persone – tra adulti e bambini – obese o in sovrappeso.

Sempre più spesso queste persone perdono la vita a causa di diversi problemi di salute che ne conseguono: in un anno si stima che sono state circa 4 milioni le persone morte a causa dell’eccesso di peso.

Lo studio, condotto tra gli altri, da Christopher Murray, direttore dell’Institute for Health Metrics and Evaluation dell’University of Washington, presentato a Stoccolma all’Eat Stockholm Food Forum, ha coinvolto 195 Paesi e territori dal 1980 al 2015, facendo emergere che nel 2015, l’eccesso di peso affliggeva 2,2 miliardi di persone nel mondo, il 30% della popolazione mondiale. Un totale che includerebbe ben 108 milioni di bambini e oltre 600 milioni di adulti con un Bmi superiore a 30, il livello che indica l’obesità.

La prevalenza di questa condizione sarebbe raddoppiata dal 1980 in oltre 70 Paesi, e continuerebbe ad aumentare in molte altre nazioni del mondo. A preoccupare, in particolare, la crescita dei chili di troppo fra i bambini.