A Milano l'”Anteo – Palazzo del cinema”: per vivere il grande schermo in modo insolito

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Set 2017 alle ore 9:00am

A Milano apre il primo “Anteo – Il palazzo del cinema”. Nove le sale cinematografiche, una sala cinema-ristorante, una sala multimediale dedicata all’on-demand, e ancora, servizi di ristorazione, servizi per l’infanzia e molto altro ancora.

Un luogo aperto tutti i giorni dalle ore 10 all’1 di notte, in grado di offrire alla città, una possibilità per poter dialogare, mantenendo inalterata la qualità dell’offerta culturale data da quasi 40 anni di esperienza del cinema Anteo.

Il progetto, firmato dall’architetto Riccardo Rocco, ha portato il cinema Anteo da 4 a 10 sale, sviluppate su 4 piani, per un totale di 5.500 mq.

Non si tratta di una multisala, bensì, di un “luogo di incontro” dove il pubblico potrà accedere indipendentemente dall’offerta cinematografica, per parlare di cinema, per leggere un libro, per mangiare, per vedere un film on-demand, per partecipare a un corso o per ascoltare musica dal vivo.

Accanto alla normale programmazione ci sarà anche un ricco programma di rassegne rivolte a pubblici diversi, ospitando importanti festival cinematografici, organizzando lezioni di cinema – anche in diretta satellitare – e promuovendo attività culturali di varia natura, due sale avranno una programmazione specifica: una destinata esclusivamente al cinema in lingua originale, l’altra al cinema italiano anche con opere prime e seconde.