Osteoporosi, il 30 settembre al via la campagna di prevenzione ‘Il piatto forte’

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Set 2017 alle ore 7:43am


Ossa fragili come porcellana, è quello che hanno il 75% delle donne ‘over 60’, con aumentato rischio di fratture.

‘Il piatto forte’ è la campagna di prevenzione lanciata dalla Fondazione Italiana Ricerca sulle Malattie dell’Osso (Firmo) in partnership con Amgen, che interesserà a partire dal 30 settembre e per tutto ottobre quattro città italiane (Lecce, Ferrara, Cagliari e Catania).

“Se non trattata, l’osteoporosi rende le ossa fragili come la porcellana”, è il messaggio della campagna.

L’Oms, sostiene infatti che a causa dell’osteoporosi nel mondo ogni 3 secondi si verifica una frattura di femore, polso o vertebra. La frattura del femore comporta una mortalità del 5% e del 20% nel mese e nell’anno successivi.

Circa il 30% dei pazienti fratturati va incontro a disabilità permanente, il 40% perde la capacità di camminare autonomamente, l’80% ha bisogno di supporto.

“Nel nostro Paese il problema della fragilità ossea espone a un rischio elevatissimo di nuovi eventi fratturativi con costi insostenibili per il Servizio sanitario, ma è di fatto ignorato e per i pazienti fratturati la presa in carico e la continuità assistenziale dopo l’intervento chirurgico sono pressoché inesistenti”, spiega Maria Luisa Brandi, Presidente Firmo.