ricette

Alessandro Borghese Kitchen Sound, dal 20 luglio su Sky Uno HD

Pubblicato il 16 lug 2015 alle 6:46am

Un nuovo appuntamento televisivo ci aspetta, a partire da questa estate, con lo chef Alessandro Borghese, giudice di Junior MasterChef. (altro…)

Come preparare Millefoglie di patate, prosciutto e Certosa

Pubblicato il 25 apr 2015 alle 6:20am

Ecco a voi una gustosa ricette, semplice e veloce da preparare, light e per tutta la famiglia: la Millefoglie di patate, prosciutto e Certosa.

Adatta come antipasto, brunch, pranzo o cena con gli amici. Da preparare anche in precedenza e poi riscaldare al momento in forno. Da consumare in ogni stagione dell’anno.

Ingredienti per 4 persone

– 4 patate – 200 g di Certosa Light – 120 g di prosciutto cotto Galbacotto – 1 mazzetto di rosmarino – olio extravergine d’oliva – sale q.b

Preparazione

1. Pelate le patate. 2. Tagliatele in 4 fettine sottili. 3. Lavate e asciugate il rosmarino. Tritatelo finemente. 4. Disponete le fettine di patate in una teglia dopo averla ricoperta di carta da forno. 5. Condite con un filo di olio d’oliva extravergine, un pizzico di sale e del rosmarino. 6. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti. 7. Tagliate la Certosa in dodici fette della stessa dimensione delle patate. 8. Dividete il prosciutto in 12 parti. 9. Componete quattro millefoglie: alla base di ognuna mettete una fettina di patata ben cotta, croccante, la certosa e il prosciutto. 10. Ripetete l’operazione per altri tre strati e concludete con una fetta di patata. 11. Passate le millefoglie in forno preriscaldato a 180° per tre minuti, affinché la certosa possa leggermente fondersi. 12. Servite le millefoglie calde.

Come preparare il Tiramisù Millestrati

Pubblicato il 11 mar 2015 alle 10:55am

Se volete fare una sorpresa ai vostri bimbi, preparare loro, un gustoso dessert per la merenda, o volete sorprendere i vostri amici a cena, avete poco tempo a disposizione e non sapete cosa fare, ecco il dolce che fa per voi: il ‘Tiramisù Millestrati’, veloce, leggero e semplice da preparare. (altro…)

Masterchef: Striscia svela il vincitore, Sky replica “la vicenda finisce in tribunale”

Pubblicato il 04 mar 2015 alle 12:36pm

La trasmissione Masterchef è registrata, pertanto, la finale che andrà in onda in prima serata su SkyUno giovedì sera, 5 marzo, non è in diretta. Autori e protagonisti sanno già “chi ha vinto”. (altro…)

Involtini di pollo ripieno con Galbanino e menta

Pubblicato il 24 feb 2015 alle 1:20pm

Ecco a voi un gustosissimo secondo piatto light, veloce da preparare e ideale per un pranzo o una cena in compagnia, gli ‘Involtini di pollo ripieni di Galbanino e menta’.

Ingredienti per 4 persone

– 2 petti di pollo interi – 200 g di Galbanino – 50 g di menta fresca – 30 g di burro – 1 scalogno 50 g di farina tipo ’00 – un bicchiere di vino bianco

Preparazione

1. Tagliate i petti di pollo a fettine sottili. Il Galbanino a bastoncini dello spessore di circa 1 centimetro. 2. Lavate le foglie di menta e asciugatele. 3. Adagiate su ogni fettina di pollo un bastoncino di formaggio e due di menta. 4. Arrotolate e chiudete con uno o due stuzzicadenti. 5. Infarinate i vostri involtini. 6. In una padella fate appassire lo scalogno tritato insieme al burro. 7. Aggiungete gli involtini infarinati cuoceteli a fuoco medio, per circa 10 minuti. 8. Una volta divenuti dorati, sfumateli con del vino bianco e terminate la cottura. Serviteli caldi con contorno a piacere.

Come preparare le Castagnole, dolce tipico del Carnevale

Pubblicato il 25 gen 2015 alle 7:00am

Ecco a voi una tradizionale ricetta di Carnevale, le cui origini partono dall’Emilia Romagna e dalle Marche, per poi diffondersi in quasi tutta l’Italia: le ‘Castagnole‘. Un dolce semplice da preparare, che piace tanto ai bambini quanto agli adulti. (altro…)

Asl sequestra menù a base di insetti in un locale milanese

Pubblicato il 04 nov 2014 alle 11:25am

A Milano presso la ‘Sidreria‘ di via Corelli, due giorni fa, è stato presentato ai commensali un ‘succulento’ menù a base di insetti (insalata di mele con semi di zucca e insetti misti, focaccia con provola affumicata e grilli, polpettine di riso nero e larve, frico al forno con cavallette, risotto con sidro montanaro, salsiccia e vespe, filetto di maialino con Calvados e bachi da seta, budino al cioccolato con menta e scorpioni, caffè e grappa con scorpione ), quando ad un certo punto si è presentata l’Asl che ha sequestrato tutto menù e 50 kg tra api, larve, vespe e altre specie di insetti.

Un sequestro che al momento è solo sanitario, ma potrebbe trasformarsi presto in penale.

Perché, secondo quanto spiegato dal Corriere, per mangiare insetti, ci vuole un certificato che ne attesti la provenienza.

E’ un dovere, dunque, “da parte degli organismi che operano nel settore della prevenzione della nostra salute” sottoporre a sequestro un menù di questo tipo.

Nella Comunità europea non è permesso, infatti, considerare piatti a base di insetti come “novel food”, né tanto meno, c’è qualche legge che ne autorizzi la somministrazione.

Alcuni veterinari, poi, hanno sottolineato al Corsera, che “La valutazione del rischio dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie circa gli insetti come alimento annovera numerosi articoli riguardo le qualità nutrizionali sul consumo di insetti ma è carente di documentazione dal punto di vista di sicurezza igienico sanitaria. Gli insetti, come altri alimenti di origine animale, possono essere contaminati da microrganismi, parassiti, contaminanti, residui chimici, nonché possibili reazioni allergiche date dalla composizione degli esoscheletri assimilabile a quella dei crostacei”.

Ma i titolari dell’osteria si sono giustificati con commensali dicendo semplicemente che “E’ la Fao che sostiene che gli insetti sono il nutrimento del futuro”.

Halloween: ricette sane e golose a base di frutta

Pubblicato il 30 ott 2014 alle 11:08am

Se volete organizzare una festa casalinga, per la prossima festa di Halloween, se volte divertire i vostri bambini, e i loro amichetti, e non sapete cosa fare, ecco a voi delle semplici e gustose ricette a base di frutta.

Finte mele caramellate

1. Prendete delle mele. 2. Diluite del miele con un goccio di acqua e con un pennello distribuite un filo di miele sulla superficie di ogni mela. 3. Ricoprite le mele con la granella di mandorle.

Stecchi fantasma

1. Prendete una banana e tagliatela in due parti. 2. Infilzatela al centro con uno stecco per ghiaccioli. 3. Usate del cioccolato a gocce per fare due occhi, così vi sembreranno dei veri fantasmini!

Dentiere del vampiro

1. Tagliate le mele rosse in quattro parti. 2. Con il coltello ritagliate uno spicchio all’interno dello spicchio al fine che possa sembrare una bocca aperta (come nella foto). 3. Infilzate nella mela alcune mandorle, che rappresenteranno i denti. 4. Se volete potete aggiungere anche dei chicchi di melograno, per farli sembrare insanguinati. Proprio come i denti da vampiro!

Zucche clementine

1. Prendete delle clementine o dei mandarini. 2. Tagliate del sedano a tronchetti lunghi un centimetro e infilzate con esso le clementine. Sembreranno delle piccole zucche di Halloween.

Frullato di sangue di drago

1. Con 3 kiwi, 3 mele verdi e 1 banana, preparate un bel frullato. 2. Servitelo come sangue di drago nei classici bicchieri oppure in delle mele, tagliandone la parte superiore e scavando al loro interno.

Selene Lungarella lancia il blog ‘Il Salotto di Campagna’ con tante ricette e prodotti artigianali

Pubblicato il 22 ott 2014 alle 1:34pm

La cantante Selene Lungarella, insieme alla sua famiglia, ha dato vita, alla nascita di un BLOG, “Il Salotto di Campagna”www.ilsalottodicampagna.com. (altro…)

Come preparare la ‘Cotoletta alla bolognese’

Pubblicato il 10 ott 2014 alle 6:01am

Ecco a voi una semplicissima ricetta, veloce da preparare ideale per tutta la famiglia, da gustare a pranzo o a cena.

Ingredienti

Dosi per: 4 persone

– 4 fette di fesa di vitello di circa 120g l’una – 1 confezione di Galbanino Fette – 4 fette di prosciutto crudo dolce – 80 g di burro chiarificato – 1 uovo – 100 g pangrattato

Preparazione

1. Comprate fette di carne dello spessore di circa 1/2 cm scarso. Ripulitele dai nervetti e parti grasse e battetele con il batticarne. 2. Passatele prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato. 3. Scaldate il burro in una padella e rosolatevi le cotolette, cinque o sei minuti per lato. 4. Sgocciolate le cotolette, sistematele in una pirofila e copritele singolarmente con una fettina di prosciutto e qualche fettina di Galbanino. 5. Passatele poi in forno a 200g per cinque minuti fino a quando il formaggio non sarà fuso. 6. Se vi piace potete aggiungerci anche un po’ di passata di pomodoro.