Roma

Roma: cane veglia per ore il corpo dell’amico morto investito

Pubblicato il 21 Set 2017 alle 10:23am

Una notizia che sta facendo il giro del web, commuovendo centinaia e centinaia di persone. Un cane a Roma, un pastore tedesco forse non purissimo, ha vegliato per ore e ore il suo amico morto investito lungo la Tuscolana. I due cani non vivevano insieme ma insieme giocavano tutti i giorni e se ne andavano a passeggio. Erano legati da una forte amicizia, sotto gli occhi di tutti. (altro…)

Roma: l’Arte di Hokusai in mostra all’Ara Pacis dal 12 ottobre al 14 gennaio 2018

Pubblicato il 30 Ago 2017 alle 7:31am

Cresce l’attesa per la grande rassegna dedicata alla produzione di Katsushika Hokusai, il più importante rappresentante della scuola giapponese dell’ukiyoe, che sarà inaugurata il prossimo 12 ottobre negli spazi del Museo dell‘Ara Pacis Roma. (altro…)

Omicidio Sara Di Pietrantonio, ergastolo per l’ex fidanzato Vincenzo Paduano

Pubblicato il 02 Ago 2017 alle 10:23am

Sara Di Pietrantonio si rifiutava di riconoscere il ruolo di padrone della sua vita nell’ex fidanzato Vincenzo Paduano. (altro…)

E’ morta a Roma, la stilista Carla Fendi. Aveva 80 anni

Pubblicato il 20 Giu 2017 alle 9:29am

Addio alla stilista Carla Fendi. Aveva 80 anni ed era malata da tempo. (altro…)

Un grande show quello di Ariana Grande a Roma, in onore delle vittime di Manchester

Pubblicato il 16 Giu 2017 alle 12:10pm

Il concerto benefico di ARIANA GRANDE, tenuto al Palalottomatica di Roma, in onore delle vittime dell’attentato di Manchester ha riscosso un incredibile successo di pubblico e di sicurezza.

Lei al centro del palcoscenico ha cantato spesso con grande emozione e commozione, ma voce potente ‘Over the rainbow’.

Dopo il Palalottomatica il 17 giugno sarà la volta di Torino, dove approderà lei e il suo Dangerous Woman Tour.

All’evento erano presenti bambini accompagnati da genitori, tantissimi adolescenti, ma soprattutto ragazze arrivate da diverse parti d’Italia e d’Europa con poster colorati e i cerchietti con le orecchie da coniglietto per creare un’atmosfera da festa in un concerto nel quale l’energia doveva schizzare alle stelle, come poi è stato.

Le canzoni eseguite sono state tra le altre ‘Be alright’, ‘Bad decisions’, ‘One last time’.

Dal primo brano in poi una grande partecipazione da parte del pubblico presente nel Palalottomatica. Grande l’impatto scenico della protagonista anche grazie alle performance dei ballerini che l’hanno accompagnata durante tutto il concerto.

Una scaletta senza interruzioni di oltre 20 pezzi regalati tra ‘ciao Roma’, ‘vi amo’ e ‘grazie mille’.

Ariana Grande ha alternato successi pop più scatenati (tra gli altri ‘Break free’ e ‘Into you’) a momenti più intimi e intensi con brani come ‘Moonlight’ e un finale sontuoso come quello con ‘Dangerous Woman’.

Roma, bambina disabile sotto sfratto, il padre: “Piano rom? Unʼingiustizia”

Pubblicato il 05 Giu 2017 alle 6:42am

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha promosso un «piano pro-rom». Grazie ai fondi europei (3,8 milioni di euro per il solo 2017), come si legge sul sito del Comune di Roma, il Campidoglio garantirà a circa 130 famiglie rom (800 persone) «scolarizzazione, occupazione, salute, abitazione». (altro…)

A Roma, fino al 30 luglio, la mostra dedicata a Marilyn Monroe

Pubblicato il 25 Mag 2017 alle 5:48am

Marilyn Monroe in mostra a Roma. Fino al prossimo 30 luglio è aperta al pubblico, al Palazzo degli Esami, l’esposizione “Imperdibile Marilyn. Donna, mito, manager”.

Un viaggio alla scoperta dell’attrice, icona del cinema mondiale. La mostra è a cura di Fabio Di Gioia di Da Vinci Grandi Eventi e del collezionista Ted Stampfer.

In mostra oltre trecento oggetti, abiti, cosmetici, pellicole dei suoi film, utensili della sua casa, foto, filmati privati, David di Donatello ricevuto nel 1959 da Anna Magnani a New York, e tanto altro ancora.

Tra gli oggetti esposti spiccano senza ombra di dubbio, il famosissimo abito bianco indossato nel film “Quando la moglie è in vacanza”, abito scarlatto di “Come sposare un miliardario”, ma anche una lettera d’amore di Arthur Miller, la sceneggiatura originale di “A qualcuno piace caldo” e il suo celebre profumo.

Race for the cure, domenica 21 maggio la corsa contro il tumore al seno

Pubblicato il 19 Mag 2017 alle 9:59am

Apre oggi i battenti il Villaggio della salute, sport e benessere al Circo Massimo e domenica mattina si terrà la 18esima maratona per la prevenzione e cura del cancro femminile: la Race for the cure, corsa rosa organizzata da Susan G. Komen Italia, dal 2000 in prima linea nella lotta alla malattia. (altro…)

Ikea, a Roma il primo pop up store di cucine sostenibili

Pubblicato il 19 Mag 2017 alle 9:39am

Il celebre colosso svedese dell’arredamento low cost, ha deciso di aprire a Roma un pop up store dedicato alle cucine sostenibili.

Il primo pop up store di cucine in Piazza San Silvestro a Roma durerà fino a giugno.

Tra le principali novità, troviamo il modello Kungsbacka, realizzato con il pet, ovvero con la plastica delle bottiglie riciclate, il modello ‘nomade’ dedicato ai Millennials, perché creato per piccoli spazi con arredi mobili, come il piano cottura a induzione, trasportabile, e tanti altri.

Secondo quanto dichiarato dall’ A.d, Belen Frau, lo scorso anno l’azienda ha fatturato 30mila milioni di euro, cifra di cui il fatturato italiano rappresenta il 5,3%, ovvero 1765 milioni.

Il Lazio in particolare è la seconda regione italiana per vendite e-commerce, ovvero il 10,45% delle vendite totali online.

Passeggini vuoti davanti al Colosseo. La protesta di un migliaio di famiglie per dire no alla denatalità

Pubblicato il 16 Mag 2017 alle 10:43am

Sullo sfondo del Colosseo tantissime mamme e papà, domenica 14 maggio 2017, in occasione della Festa della Mamma, si sono dati appuntamento in piazza, portando con sé passeggini e seggioloni vuoti, immagine simbolica del futuro che attende l’Italia se non si corre al più presto ai ripari.

Si sono posti il problema demografico, hanno ragionato sulla questione epocale dello svuotamento delle culle, non disposti, ad accettare che da qui a qualche anno la società occidentale possa “scomparire” del tutto sotto i colpi della natalità (e dell’invasione) degli immigrati provenienti dall’Africa e dall’Asia, cancellando per sempre il nostro patrimonio genetico, i nostri valori, la nostra cultura, il nostro lavoro, le nostre tradizioni.

In Italia nessuno, tanto meno i vari governi che si succedono fanno qualcosa. Oggi infatti, fare un figlio, è divenuto un vero e proprio problema. I giovani vorrebbero avere uno o più figli a testa, ma non riescono a realizzare i loro sogni. A sposarsi, a mettere su casa, famiglia, a trovare un lavoro. In molti devono anche dire addio agli studi.

Infatti, il nostro Paese non riesce ad assicurare un futuro ai suoi cittadini, soprattutto ai più giovani. Non riesce ad assicurare il minimo indispensabile (un lavoro, una casa e una famiglia con figli) e pertanto, tante coppie arrivano a farsi una famiglia propria quando ormai è già troppo tardi per avere dei figli.

Nel giorno della festa della mamma, tanta gente comune, un migliaio di famiglie hanno voluto richiamare l’attenzione della società, della politica, delle istituzioni proprio su questi problemi e l’emergenza demografica in Italia.

“Nel giorno della festa della mamma – Gianluigi De Palo, presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari – ha detto – vogliamo porre al centro dell’opinione pubblica il tema dei prossimi vent’anni in Italia: il fatto che non facciamo più figli”.