Ecco alcuni consigli per avere sempre bicchieri, posate e argenteria puliti e brillanti.

Per far splendere i bicchieri

Come prima cosa, bisogna togliere il calcare dai bicchieri riempiendoli con aceto bianco e sale grosso. Scuoterli energicamente e lasciare agire il contenuto per almeno 12 ore, poi sciacquare. Se il calcare è molto incrostato, versare nei bicchieri due cucchiai di sale grosso, acqua (meglio se tiepida) e un po’ di candeggina. Se si lasciano agire per un pò i prodotti, il risultato sarà assicurato.
Per una brillantezza perfetta e duratura è bene applicare sui bicchieri una patina sottile di acqua e lievito chimico, sciacquare e lucidare con un panno morbido.

L’argenteria con il passare del tempo scurisce, se non si usa spesso, vi proponiamo dei suggerimenti per farla ritornare lucida.

Per eliminare quelle orribili tracce scure che si sono formate sulla superficie delle tue posate, occorre metterle a bagno nell’aceto bianco per una ventina di minuti. Si può usare la stessa tecnica anche per togliere le tracce di ossidazione dall’argenteria.
Altra soluzione potrebbe essere, di coprire le posate con un impasto di carbonato di calcio e alcool denaturato, strofinarle energicamente e poi sciacquarle. Se non si ha del carbonato di calcio, si può immergere l’argenteria nel latte cagliato, strofinando, sciacquando e asciugando la brillantezza è garantita!
Anche il dentifricio può essere d’aiuto. Mettetene un pò su un battufolo di cotone e strofinate l’oggetto. Sciacquate sotto l’acqua corrente e asciugate immediatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.