Come organizzare una bella festa di compleanno per il proprio figlio

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Ott 2010 alle ore 10:36am

Per organizzare una festa speciale per un figlio e i suoi amichetti, si potrebbe pensare ad una festa a tema.

Con la festa a tema i bambini sono sorpresi ed emozionati dal ritrovarsi in un mondo fantastico ma anche per loro familiare: l’ambientazione dovrà rifarsi a situazioni o personaggi conosciuti e amati.

Questo li farà sentire parte di una storia che li appassionerà facendoli sentire liberi di scatenarsi, e di travestirsi nel loro personaggio preferito anche con solo delle semplici maschere aiutandosi con delle coreografie, regalando loro una festa indimenticabile.

Come scegliere il tema?
Le soluzioni sono molteplici. Come prima cosa bisogna tenere conto dell’età, del sesso e dei gusti dei partecipanti alla festa, e in particolare del festeggiato.
Ci si può ispirare al periodo dell’anno, ai personaggi di libri, favole, cartoni animati o film di animazione, oppure creare ambientazioni del mondo della natura, del circo, cow boy, indiani, luna park, ecc

Come organizzare una festa a tema?
Un’idea potrebbe essere di rivolgersi a un’agenzia di animazione, anche se con questa soluzione finiremo per spendere molto di più. Molte sono specializzate nella realizzazione di feste a tema e hanno il materiale adatto a creare le varie ambientazioni.

Ma organizzare una festa di compleanno a tema da sole non è una missione impossibile, ma la cosa richiede idee, creatività e tempo per realizzarla. I bambini, comunque, non hanno grandi pretese, saranno felici anche di una festa fatta dalla mamma, magari anche con l’aiuto del papà.

Le decorazioni e l’ambientazione
In una festa a tema, è importante creare l’ambiente giusto. Sarà questo che farà calare i bambini in un mondo magico.
E’ bene, dunque, cogliere gli elementi rappresentativi dell’ambiente che si vuole ricreare e poi riprodurli. Ci si può aiutare con le immagini dei personaggi, possibilmente a grandezza reale, stampate e ritagliate, o con disegni.
Invitare i partecipanti a presentarsi con un abbigliamento o travestimento adatto per l’occasione o, ancora meglio, procurare voi stesse il necessario per travestirli e truccarli.

Il cibo e le bevande
Il rinfresco dovrà, ispirarsi al tema prescelto. A volte bastano del poc corn, delle patatine, dei sandwich, del zucchero filato, dei panini, un pò di caramelle, in altri la cosa si complica ma se il/la festeggiato/a è grandicello/a può darvi una mano con le idee. Partecipare all’organizzazione della festa gli/le permetterà di godersela appieno e di personalizzarla secondo i suoi gusti!

I giochi
Da non trascurare quest’aspetto che, insieme alle scenografie è quello più importante: riuscire a organizzare delle attività e dei giochi in tema con l’argomento prescelto è la cosa più giusta da farsi.
Basta un pò di fantasia. Se ci si inspiara al luna park, potete allestire un tiro a segno con una piramide di barattoli e una palla (e dei premi per chi riesce a colpirli); se il tema è il mondo degli animali, c’è il gioco di comporre le parti dell’animale o di indovinarne i nomi. Si possono comporre delle squadre creando quiz o altro.

Il successo sarà assicurato.