Cromoterapia: l’influenza dei colori sul nostro umore

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Ott 2010 alle ore 5:09pm

La cromoterapia è la disciplina secondo la quale ogni organo del nostro corpo è legato ad un colore preciso, che è a sua volta è collegato ai chackra (i centri di energia legati all’equilibrio fisico e mentale).

I colori hanno una potenzialità, influiscono ed influenzano il nostro stato d’animo.

Ebbene sì, la cromoterapia è importante già a partire dall’età pediatrica, nei bambini assume un valore positivo ogni giorno.

La scelta dei colori delle stanze della propria casa, dei luoghi di lavoro, delle mense scolastiche o aziendali, dell’abbigliamento, degli studi medici e ambulatori hanno la loro logica e importanza.

La luce si trasforma in energia, in salute, in benessere e per questo va sfruttata al meglio.

Vediamo allora come rendere la nostra casa accogliente e luminosa scegliendo le giuste tonalità:

Azzurro: ha un effetto rilassante, calmante, è usato spesso nelle camere da letto, ma anche negli ospedali, nelle cliniche o dai dentisti.
E’ un colore che aiuta a conciliare il sonno, soprattutto dei bambini, infatti in molte camerette viene usata questa tinta anche per l’arredamento.
Bianco: è sicuramente il colore più delicato, adatto per chi cerca tranquillità, vuole riflettere su sé stesso, cerca luminosità. Si associa bene all’ordine e alla precisione. Rende gli spazi più grandi, è adatto per caricare energia nelle stanze, anche nell’abbigliamento produce lo stesso risultato.
Non si addice alle camere dei bambini, che preferiscono colore, gioco. E’ un colore un pò di chiusura, riservatezza.
Arancione e Giallo: sono due colori energetici, carichi di positività, di creatività, fantasia e comunicazione. Si addicono benissimo alle camere dei bimbi, cucina o camera da pranzo. Trasmettono serenità calore famigliare, comunicazione.
Rosa: è un colore che distende, lo stesso effetto lo si ottiene dall’abbigliamento con la scelta delle diverse tonalità di questo colore.
Verde: rilassa, dona sicurezza, equilibrio, concentrazione, è perfetto per il bagno, uno studio, un corridoio o un’entrata. Indicato anche per camere di bambini.

La scelta dei colori all’interno della casa, o per un ambiente di lavoro o per lo stesso abbigliamento, deve essere fatta cercando di applicare i colori in modo terapeutico e costruttivo, nel rispetto degli equilibri di ogni componente della famiglia.