Sport: come scegliere il tapis roulant

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 17 Ott 2010 alle ore 8:33am

Il Tapis Roulant, chiamato anche treadmill o runner, o semplicemente tappeto per correre, è un attrezzo per l’allenamento sportivo che permette di correre e camminare in ogni momento della giornata, in casa o in palestra.

La prima domanda che ci si pone al momento dell’acquisto è se comprare un tapis roulant elettrico o un tapis roulant meccanico.

Ebbene, le principali caratteristiche da considerare sono: la potenza del motore, la modalità pieghevole, la pedana ammortizzata ed il numero e tipologia dei programmi.

Il Tapis Roulant ha una superficie di appoggio omogenea che permette all’utilizzatore di conoscere e poter regolare precisamente la propria velocità.

Esso è provvisto di un cardiofrequenzimetro che permette un allenamento controllato in base alla frequenza cardiaca dell’utente.

Da un punto di vista fisico l’uso di un valido Tapis Roulant permette di tonificare i muscoli degli arti inferiori, ridurre il tessuto adiposo, migliorare la circolazione sanguigna e l’efficienza cardiaca e respiratoria.

Ma può anche essere usato dalle persone in soprappeso o anziane che hanno semplicemente bisogno di camminare.

Vi sono però delle controindicazioni all’uso, per persone con problemi articolari alla schiena, alle ginocchia ed alle caviglie, in cui per l’uso corretto è opportuno il parere medico. In questo caso è consigliabile acquistare un tappeto con piano ammortizzato, al fine di prevenire microtraumi alle articolazioni.

Sul piano tecnico, un buon Tapis Roulant è dotato di una consolle con l’indicazione di: tempo d’esercizio, distanza percorsa e consumo calorico. La consolle è provvista di una chiave di sicurezza “a strappo”, che consente di bloccare il tappeto in caso di caduta.

Per coloro che non hanno spazio sono in vendita i Tapis Roulant pieghevoli, che possono quindi essere riposti verticalmente alzando il piano di corsa.

Consigli per la scelta

Sul mercato ci sono numerose tipologie di Tapis Roulant disponibili, di varie marche e di diversi prezzi, e spesso risulta difficile scegliere l’attrezzo più adatto alle proprie esigenze.

Ecco allora quali elementi considerare prima di decidere quale Tapis Roulant scegliere.

Motore: la potenza del motore (si misura in cavalli o Watt) di un Tapis Roulant è uno degli elementi più importanti per la durata dell’attrezzo. Più elevato è il numero dei cavalli disponibile, più il Tapis Roulant sarà resistente agli sforzi e più a lungo sarà in grado di funzionare senza pause. Assicurarsi che i cavalli indicati dal produttore non siano quelli massimali, ossia la massima potenza sprigionata dal motore, ma che siano quelli che il motore può garantire costantemente, per tutta la durata dell’esercizio e non solo durante i picchi di massima intensità.
Una potenza maggiore può garantire una velocità massima superiore e un funzionamento più regolare e silenzioso, ed allenamenti più lunghi senza sforzare troppo la meccanica.

Inclinazione: i modelli di Tapis Roulant più economici hanno generalmente l’inclinazione fissa. Altri modelli hanno la possibilità di variare l’inclinazione manualmente, ma è necessario interrompere l’allenamento. I modelli più costosi hanno invece l’inclinazione regolabile elettricamente, ovvero semplicemente premendo un tasto durante la corsa.

Dimensioni del nastro: Il prezzo di un Tapis Roulant può variare a seconda della dimensione del tappeto, in maniera particolare della sua superficie di corsa. La scelta delle dimensioni del tappeto dipende essenzialmente dalla corporatura dell’utilizzatore. Se si è in sovrappeso o alti è consigliabile un nastro dalla superficie di corsa più ampia. In ogni caso, comunque, una superficie di corsa piú ampia aumenta il comfort e la sicurezza.

Assorbimento impatto: La superficie di corsa del Tapis Roulant deve essere dotata di un’adeguata ammortizzazione per evitare infortuni e dolori, in modo particolare a caviglie, ginocchia e schiena. I migliori Tapis Roulant presenti hanno in dotazione diversi sistemi di ammortizzazione: inserti in gomma tra la struttura portante e la pedana di corsa, sistemi a molla, sistemi misti molla più gomma o molla più ammortizzatore ad aria. La presenza di nastro ortopedico ad alto spessore consente di diminuire ulteriormente lo stress a carico delle articolazioni.

Programmi: un pò tutti i Tapis Roulant sono dotati di un numero di programmi pre-impostati che simulano diverse tipologie di percorso variando inclinazione e velocità, per raggiungere diversi obiettivi, oltre a rendere l’allenamento più vario e stimolante. I migliori modelli di Tapis Roulant dispongono di programmi con frequenza cardiaca pre-definita che permettono di realizzare esercizi mantenendo il battito costante. Il Tapis Roulant aumenta e diminuisce il ritmo della corsa tenendo conto del battito cardiaco rilevato in tempo reale tramite sensori palmari posti sui corrimano o attraverso sistemi con fascia toracica senza fili, che è preferibile in quanto più precisa. Gli esercizi a ritmo cardiaco predefinito sono indicati per i soggetti che vogliono dimagrire o aumentare la resistenza aerobica.