La ginnastica facciale per combattere le rughe

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Ott 2010 alle ore 1:05pm

La pelle è una parte del corpo che merita molte attenzioni da parte nostra, soprattutto per quanto riguarda quella del viso; molto delicata e per questo, per mantenerla sempre giovane e bella occorrono alcuni piccoli accorgimenti.

Uno di questi è la ginnastica facciale, detta anche, bioginnastica per il viso.

La ginnastica facciale deve essere eseguita correttamente tutti i giorni, per avere risultati soddisfacenti.

La si può eseguire anche da sole in casa, davanti ad uno specchio, ma dovrà essere accompagnata dall’uso di creme apposite, da un’alimentazione sana, ricca di frutta e verdura che, apporti la giusta dose di proteine e vitamine che aumentano l’elasticità e la tonicità della pelle. Poi un valido aiuto viene anche da una buona pulizia del viso.

La ginnastica facciale è utilissima per tutte le donne e ad ogni età. Esse si formano oltre che per il passare degli anni anche per le espressioni del viso che facciamo, soprattutto vicino a occhi, bocca e sulla.

Ebbene sì, grazie alla bioginnastica per il viso i muscoli della faccia sono allenati e di conseguenza la pelle diventa più tonica, mantenendosi più giovane.

Ecco qualche esercizio:

Per la fronte

Corrugare la fronte, poi rilassare il viso e distenderla. Ripetete l’esercizio più di una volta, alternandolo con i seguenti.

Per occhi e palpebre

Sbattere velocemente le ciglia, per più volte, contando fino a venti, poi chiudere gli occhi e riaprirli il più possibile, fino a spalancarli. E’ un esercizio molto utile per evitare le “zampe di gallina”. Ripeterlo più volte durante il corso della giornata.

Per guance e zigomi

Pronunciare due vocali una O aperta al massimo e una A anch’essa molto aperta. Mentre si pronuncia la O tirare le labbra verso l’esterno, aiutandovi con le dita.

Per naso e bocca

Aprire la bocca, come se voleste sbadigliare, allargando il più possibile la bocca e tenendo allo stesso tempo gli occhi spalancati. Poi mettete le labbra pronunciate, come per dare un bacio, mantenendo sempre la testa dritta e ferma, poi pronunciate la Ginnastica faccialevocale O per alcuni secondi.

Dopo con la testa sempre ferma, stirate le labbra alternativamente verso l’alto e verso il basso, verso destra e verso sinistra, ripetendo più volte l’esercizio. Queste due zone del viso sono quelle che tendono ad invecchiare maggiormente. Bisognerà prestare molta attenzione nell’eseguire gli esercizi, che dovranno essere ripetuti quotidiamente.