E’ stato chiamato il “virus di Halloween” ed ha messo a letto oltre cento mila italiani, di cui ventimila solo in Lombardia.

Secondo Fabrizio Pregliasco, virologo dell’università degli Studi di Milano non è una vera influenza “si tratta di forme parainfluenzali responsabili di sintomi soprattutto respiratori che hanno colpito persone di ogni età.

La causa? Gli sbalzi termici e il maltempo che hanno colpito tutta l’Italia durante lo scorso ponte di Ognissanti.

L’influenza stagionale vera e propria dovrebbe arrivare entro la fine di novembre.

Per il virologo ci sarà “una crescita inesorabile delle infezioni, in concomitanza con condizioni meteorologiche sempre più vicine a quelle tipiche invernali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.