La prevenzione per l’aneurisma all’aorta addominale

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Nov 2010 alle ore 11:17am

L’aneurisma all’aorta addominale colpisce gli uomini di età compresa tra i 65 e gli 80 anni ma può colpire anche le donne.

Per questo in Valle d’Aosta parte la campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione al rischio della rottura del suddetto aneurisma.

Oltre 700 le persone che nella regione alpina, si sono sottoposte ad un check up presso l’ospedale “Umberto Parini” di Aosta tra luglio e primi di novembre.

Il mezzo scelto per convincere il più alto numero di soggetti a rischio è stato uno spot che ha visto come protagonista Giuliano Gemma.

“Un minuto che vale una vita” questo lo slogan della campagna in questione che secondo Flavio Peinetti, coordinatore del progetto, ha come obiettivo quello di «arrivare nel capoluogo valdostano a 2.500 controlli entro il primo semestre del 2011».

Questo progetto, tra l’altro non coinvolge solo la Valle d’Aosta ma anche altre 29 città.

Lo spot con il famoso attore, è stato appoggiato economicamente dall’Assessorato regionale al Turismo, mentre la campagna nazionale dalla Sicve (Società italiana di Chirurgia Vascolare ed endovascolare).