David di Michelangelo per “Florens 2010” itinerante per la città di Firenze

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 13 Nov 2010 alle ore 11:57am

Il David di Michelangelo, che era custodito alla Galleria dell’Accademia, e’ tornato sulla cupola del Duomo di Firenze.

In realtà, si tratta di una copia del capolavoro rinascimentale, che è in vetroresina e polvere di marmo, ed e’ stata collocata temporaneamente sullo sprone della mirabile cupola progettata da Filippo Brunelleschi.

La copia del David per quattro giorni verra’ collocata nei luoghi principali di Firenze in ricordo delle dispute che l’opera suscito’ nel 1504.

La ricollocazione fa parte dell’evento ”David, la forza della bellezza”, appuntamento inaugurale di ”Florens 2010”, prima Settimana internazionale dei Beni culturali e ambientali.

Questa copia della statua a grandezza naturale è alta come l’originale 5,17 metri e pesa 400 chili circa. E’ stata posizionata sul primo sprone della tribuna di destra della cupola, proprio di fronte a Via De’ Servi (qui si sarebbe dovuto sistemare il David rispettando l’originale commissione dell’Opera del Duomo del 1464).

La statua, è arrivata da Carrara nei magazzini della Caf, societa’ incaricata degli spostamenti, ed e’ stata realizzata dagli Studi d’Arte Cave Michelangelo di Carrara che progettano opere monumentali di artisti riconosciuti a livello nazionale e internazionale.

Tanti i fiorentini e i turisti che si sono fermati incantati ad ammirarla. Sabato la statua sara’ trasferita sul sagrato della Cattedrale. Ultima tappa, domenica, in piazza Duomo, vicino al Museo Opera del Duomo, dove l’originale fu lavorato da Michelangelo.