Sabato 27 novembre è la seconda Giornata Nazionale del Parkinson

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 26 Nov 2010 alle ore 7:28am


ll morbo di Parkinson è una malattia degenerativa che colpisce il sistema nervoso centrale. Ebbene, attualmente in Italia ci sono più di 200.000 malati di Parkinson e ogni anno se ne registrano altri 6mila.

Questa patologia, può comparire in seguito a traumi alla testa, esposizione a sostanze tossiche nell’ambiente ed arteriosclerosi cerebrale. Si manifesta intorno ai 60 anni e l’incidenza sale molto con l’aumentare dell’età.

La Lipe (Lega italiana per la lotta contro la malattia di Parkinson, le sindromi extrapiramidali e le demenze) e la Dismov-Sin (Associazione italiana disordini del movimento e malattia di Parkinson), promuovono una campagna di prevenzione dal titolo: “Cambia ritmo, informati: il Parkinson si può curare”.

Ad oggi la situazione non è delle migliori e la causa principale è la disinformazione. In genere si crede che questa malattia possa colpire soltanto gli anziani ma non è così.

Per questo, in diverse città italiane sono previsti incontri informativi ed eventi locali organizzati dalle singole strutture ospedaliere. Ci saranno medici specialisti che daranno tante informazioni e consigli.

Per saperne di più consultare il sito web: http://www.giornataparkinson.it/ o chiamare il numero verde 800.149626. Inoltre per televisione si vedrà anche uno spot radiotelevisivo.