La donna tra i lavori domestici e la cura della famiglia, impiega cinque ore e 20 minuti al giorno, mentre l’uomo un’ora e 35 minuti.

In Europa, invece, le donne 4 ore e 29 minuti contro le 2 ore e 18 minuti degli uomini.

Questi dati arrivano dall’Eurispes 2009 e sono riportati nel volume ”La salute della donna. Un approccio di genere” curato dalla farmacologa Flavia Franconi e promosso da O.N.Da (Osservatorio Nazionale sulla salute della donna) insieme a Farmindustria.

Ebbene da questa situazione emerge una disparita’ tra uomo e donna in Italia e in Europa circa la posizione lavorativa occupata e stipendi più bassi per queste ultime.

Le donne europee guadagnano in media il 15% in meno (si va dal 3% nel pubblico impiego al 30% dei ruoli manageriali).

I dati collocano l’Italia come un fanalino di coda in Europa in fatto di pari opportunita’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.