Rimedi naturali per capelli grassi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Nov 2010 alle ore 8:35am

L’uso di detergenti sbagliati nonchè l’uso del phon troppo caldo, possono essere le principali cause dei capelli grassi.

Ebbene fino a pochi anni fa molti erano convinti che dipendesse da uno squilibrio ormonale o eccesso alimentare.

Recenti ricerche cosmetiche hanno dimostrato, invece, che i capelli diventano grassi per colpa dell’errata azione di lavaggio e d’asciugatura che ne compromette conseguentemente l’equilibrio.

Vediamo allora come trattarli

– Diluire sempre lo shampoo in acqua prima di applicarlo (1 parte per cinque d’acqua). Usare acqua tiepida-fredda, nonchè un’asciugatura a bassa temperatura.

– Aggiungete poi alla dose del vostro shampoo, cinque gocce d’olio essenziale di limone extra, per avere capelli meno grassi e soprattutto più forti.

La maschera

Un impacco pre-shampo si può fare con le radici del tarassaco, in modo tale da riequilibrare la secrezione sebacea e dare volume e salute ai capelli grassi. La radice del tarassaco grazie alla presenza di tannini, ha la capacità di normalizzare la secrezione sebacea e permettere una migliore pulizia del capello.
Frullare allora, fino ad ottenere un composto cremoso, un cucchiaio di radici di tarassaco con 100 ml d’acqua ed una mela tagliata a pezzetti. Aggiungere tre cucchiai d’argilla verde e succo di limone sufficiente ad ottenere un composto omogeneo da stendere poi sui capelli. Tenere per un’ora, risciacquare e procedere con lo shampoo.

Dall’interno

– Per ridurre l’eccesso di secrezione sebacea della cute dei capelli, assumere per due mesi, 30 gocce di tintura madre di radice di bardana in poca acqua, tre volte al giorno, lontano dai pasti. La radice di bardana, grazie all’azione dell’acido clorogenico in essa contenuta, normalizza la produzione di sebo da parte del capello, agendo sul metabolismo del cuoio capelluto.

Altri consigli

1. Mai lavarli spesso credendo che così si riesca ad eliminare il grasso, si rischia di peggiorare la situazione. Non superare pertanto i 3 lavaggi a settimana.

2. Utilizzare se si acquistano prodotti per capelli grassi volti a igenizzare il cuoio capelluto anche prima del lavaggio: si trovano principalmente in farmacia ed in erboristeria, sono formulati specificatamente per riequilibrare il ph. Allo stesso modo procuratevi anche shampoo capelli grassi specifici e cercate di evitare l’utilizzo del balsamo.

3. Controllate lo stress e fate il pieno di vitamine, proteine e sali minerali.

4. Utilizzate il phon a temperatura tiepida e tenendolo a 20-30 cm di distanza in modo da non stressare il capello.