Spot su Yara Gambirasio e Sarah Scazzi, durante film di Cenerentola. E’ polemica

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Dic 2010 alle ore 3:14pm

Martedì sera, su Raiuno, durante il film Disney di Cenerentola, c’è stato qualche minuto di pubblicità durante il quale Bruno Vespa ha annunciato il tema della puntata: la scomparsa di Yara Gambirasio e la morte di Sarah Scazzi.

A quanto pare questo non è piaciuto, però, a molti telespettatori che erano sintonizzati sul primo canale Rai.

Ebbene questo ha fatto si che molti genitori si rivolgessero all’Osservatorio per i diritti dei minori facendo scoppiare una vera e propria polemica.

Antonio Marziale, presidente dell’associazione, ha così sottolineato: “non è ammissibile che una delle sempre più rare occasioni di intrattenimento dedicate ai bambini e alle famiglie debba essere funestata da uno spot inquietante, intitolato “Chi protegge i nostri figli?” un condensato di pochi secondi ad effetto in grado di generare apprensione tra i minorenni e gli adulti intenti a seguire il capolavoro disneyano”.

In effetti sarebbe stato meglio evitare questo sport di Porta a Porta durante la programmazione del film per bambini.