Firenze, città rinascimentale: cosa visitare, mangiare e dove dormire

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Dic 2010 alle ore 12:01am


Firenze è una città, che ha raggiunto il suo massimo splendore nell’epoca rinascimentale: il suo centro storico e la sua urbanistica riflettono appunto questo percorso storico.

Esso comprende: arte, monumenti storici, collezioni scientifiche e luoghi pregevoli dal punto di vista naturalistico. Spostandosi poi sul territorio provinciale si contano quasi 170 musei, oltre a chiese di straordinaria bellezza, ville, giardini storici, piazze, strade, palazzi antichi: Firenze per queste sue bellezze, può essere definita “museo diffuso”.

E’ una città che merita di essere visitata e vissuta. Ecco allora alcuni suggerimenti utili per la vostra vacanza: cosa visitare, dove fare shopping, dove dormire.

Secondo un luogo comune Firenze può essere visitata in due giorni: ma non è così. I posti da vedere sono davvero tanti. Vi segnaliamo i principali.

Se si desidera passare solo un week end a Firenze allora è opportuno partire già con le idee chiare. Per la maggior parte dei musei c’è la possibilità di prenotare direttamente on line la propria visita: questo consente inutile perdita di tempo e code fastidiose. Se si prepara il week end con cura, si eviteranno poi spiacevoli inconvenienti.

Tra i tanti luoghi d’interesse turistico si segnalano quelli imperdibili per conoscere meglio l’arte rinascimentale e il manierismo.

Musei da visitare:

– Uffizi
– Bargello
– Galleria dell’Accademia
– Museo Bardini

Edifici storici a carattere religioso da visitare assolutamente.

Luoghi da visitare:

– Duomo di Firenze e il Campanile di Giotto
– Battistero di Firenze
– Santo Spirito
– Santa Croce
– Santa Maria Novella
– San Marco
– Orsanmichele
– San Miniato a Monte

Monumenti da visitare:

– Palazzo Vecchio
– Ponte Vecchio
– Palazzo Strozzi
– Palazzo Pitti
– Palazzo Medici Riccardi

Firenze è in una posizione strategica, una volta visitata, è un punto di partenza per escursioni in Toscana. Si può arrivare li comodamente ad altri luoghi turistici senza dover cambiare albergo, utilizzando i mezzi pubblici.

Arezzo, Siena, Pisa, San Gimignano, Cortona, Lucca: sono tutti luoghi facilmente raggiungibili dal capoluogo toscano.

Passare un week end a Firenze è la soluzione romantica per una coppia, o per chi vuole divertirsi in una città dal respiro cosmopolita.

Shopping

Sono davvero tanti i negozi di abbigliamento a Firenze, gioiellerie e artigianato. Si va dalle botteghe artigiane alle migliori boutique di stilisti di alta moda e di gioielleria. Una bella passeggiata in Via Tornabuoni – lungo la lussuosa via del centro fiorentino a due passi dal Duomo – è l’ideale. Li è possibile trovare numerosi negozi di abbigliamento. Se invece si passeggia per le vie intorno a Piazza Repubblica si trovano tanti brand famosi e altrettanti negozi alla moda.
Da non perdere Via Roma e Via Calzaioli (dal Duomo a Palazzo Vecchio), oltre a via De’ Cerretani (che va dalla Stazione Santa Maria Novella al Duomo). Se si è interessati all’artigianato locale e all’antiquariato si può fare una capatina nella zona di Palazzo Pitti e Santo Spirito (in particolare Via Maggio).
Altro luogo imperdibile è il Ponte Vecchio: sia che si è appassionati di gioielli e artigianato che di architettura storica, è, inoltre, la via privilegiata per raggiungere Palazzo Pitti.

Mercatini

In zona del Porcellino (da Piazza della Repubblica verso Ponte Vecchio) c’è l’omonimo mercatino, dove si trovano oggetti di artigianato e abbigliamento in pelle.
Altro mercatino tipico è quello di San Lorenzo: ci sono numerose bancarelle e negozi dedicati all’abbigliamento in pelle e all’artigianato.
Un’occhiata particolare va al mercato ortofrutticolo di San Lorenzo dove oltre a trovare frutta e verdura fresca, è possibile ammirare uno stupendo edificio di fine ottocento: dove ci sono dentro e fuori ristoranti e trattorie tipiche.
Un’altro mercato è quello delle Cascine che si tiene tutti i martedì. E’ il tipico mercato dove poter trovare abbigliamento di buona qualità a prezzi decisamente bassi.

Come muoversi

Firenze è una città che può essere visitata anche a piedi. I luoghi di maggior interesse sono nel centro storico. Il consiglio principale, è di posteggiare l’auto in uno dei parcheggi a pagamento situati al centro, e poi fare delle belle passeggiate e godersi la città. Se si decide di spostarsi con i mezzi pubblici consultare il sito degli autobus cittadini (www.ataf.net).
Sincerarsi, per questo, quando si prenota un albergo o hotel a Firenze, che sia dotato di parcheggio privato. Altrimenti prenotare un albergo fuori Firenze e muoversi con i mezzi pubblici.

Cosa mangiare

La cucina toscana è semplice e abbondante, si basa sulla produzione locale, formaggi caldi e carne alla griglia. I toscani amano molto i fagioli e per questo accompagnano diverse piatanze.
La carne di manzo fiorentina, diverse versioni di selvaggina arrostita o brasata col vino come il cinghiale, il cervo e il coniglio e dense e sane zuppe, arricchiscono la tavola del tipico pasto toscano.
Le ricette nella cucina fiorentina, dunque, spaziano dai piatti più tradizionali alle novità più originali e recenti. Una scelta di portate varia per sapori, colori, usanze e i costi adatti a tutte le tasche.
Firenze e la Toscana sono famosi per i loro vini, a Firenze è possibile provarene molti nelle cantine e locali di degustazione.

Dove dormire

A Firenze e provincia esistono tante strutture ricettive, praticamente per ogni esigenza e budget. Per questo si possono fare delle vacanze a Firenze con budget ridottissimi oppure regalarsi una vacanza di benessere in un Resort o in un Hotel Spa (Salus Per Aquam). E’ sempre consigliabile prenotare prima di partire in ogni periodo dell’anno.

Agriturismi
Tutta la Toscana, e quindi anche Firenze e provincia è ben fornita di agriturismi, da quelli più rustici e genuini, a quelli che offrono appartamenti in affitto per le vacanze, a quelli più moderni, ma ammodernati con piscina, centri benessere. Essi sono prevalentemente concentrati nella provincia, a pochi km dal centro, come ad esempio le colline del Chianti fiorentino.

Tante sono le soluzioni per dormire a Firenze. Ne indichiamo tre che abbiamo sperimentato.

Le Mandrie di Ripalta: b&b e appartamenti in affitto nel Chianti fiorentino a 25 km da Firenze. Ristorante tipico e piscina.

Villa I Barronci: Relais di campagna dotato di centro benessere, sauna e piscina. Ideale per week end romantici e vacanze benessere. A soli 15 km da Firenze.

B&B Il Torrino: bed and breakfast economico a Firenze, adatto per soggiorni di lavoro o studio di più settimane. A soli 3 km dal Duomo di Firenze.