Il Manifesto dei diritti del bambino nato prematuro

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Dic 2010 alle ore 10:16am

E’ stato presentato in Senato Il “‘Manifesto dei diritti del bambino nato prematuro” con le giuste indicazioni in Italia per avere una roadmap codificata delle misure concrete per come fronteggiare il problema della prematurità.

Ebbene, nel mondo, sono 13 milioni i bambini che nascono prima del termine, di cui 500.000 solo in Europa.

Il Manifesto sottolinea l’esigenza di fornire i mezzi adeguati per poter affrontare un parto prematuro e avere le giuste cure che garantiscano il benessere e la sicurezza del piccolo, nonchè che tutelino la madre durante la gravidanza, il parto e la nascita pretermine, fornire, inoltre un sistema assistenziale nel caso di malformazioni ad esordio prenatale.

Questo arriva grazie alla collaborazione tra neonatologi, ginecologi, esperti internazionali, Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) e genitori per contribuire alla definizione di proposte da poter condividere con le Istituzioni che dovranno tradurle in strumenti legislativi al servizio delle famiglie colpite dalla prematurità.

Ricordiamo che in Italia, ogni anno sono il 6,9% le nascite premature con circa 40.000 bambini nati prima del termine.