Come tonificare il retro delle braccia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Gen 2011 alle ore 9:11am

L’antiestetico cuscinetto di grasso che nel corso degli anni si accumula sulla parte posteriore delle braccia è uno dei problemi più sentiti dalle ragazze quando iniziano a superare i 30, e anche uno dei più difficili da risolvere.

Ecco allora alcuni consigli per ridurre i cuscinetti di grasso che si depositano nella zona posteriore delle braccia, ovvero la zona dei muscoli tricipiti.

1) Lo ‘spot reduction’ ovvero la riduzione del grasso in zone mirate del corpo – è più un mito che altro. Quindi qualsiasi area ‘critica’ del nostro corpo va affrontata in maniera ‘globale’.

2) Dobbiamo risolvere sue problemi in questo caso: ridurre il grasso (tra la pelle e il muscolo) e tonificare il muscolo sottostante (il muscolo tricipite appunto).

3) Il grasso si deve ridurre (non solo in quella zona ma in tutto il corpo) con un regime alimentare corretto e bilanciato. Una dieta affiancata ad una attività fisica aerobica regolare.

4) Per attività fisica aerobica si intende una mezz’ora di camminata veloce, o step, o cyclette, almeno tre volte alla settimana.

5) Il muscolo verrà tonificato attraverso dei semplici esercizi con i manubri. Esercizi che si possono eseguire anche a e casa. Ve li illustriamo:

Esercizio 1: Estensioni dei tricipiti seduta con un manubrio. Seduta su una sedia o sul bordo del divano, impugnando un manubrio, distendi il braccio verso l’alto fino ad estensione completa. Torna alla posizione iniziale inspirando. Esegui questo movimento con un manubrio leggero e ripeti il movimento almeno 15 volte di seguito. Cambia braccio, e ripeti lo stesso esercizio. Tre serie da 15 ripetizioni (il peso non è fondamentale, anzi, meglio stare sui pesi leggeri).

Esercizio 2: Estensioni dei tricipiti piegata in avanti, piega il busto leggermente in avanti, magari appoggiandoti con un ginocchio al bordo del divano e tenendoti salda con la mano libera. Estendi il braccio all’indietro fino a completa estensione, trattieni quella posizione per un secondo e poi inspirando lentamente torna alla posizione iniziale. Anche qui, 15/20 ripetizioni per 3 serie.