L’Inter Campus fa il suo arrivo in Tunisia. Partecipa al cordoglio per le vittime degli scontri avvenuti negli ultimi giorni in questo Stato. Inter Campus e Pirelli annunciano il loro impegno a realizzare insieme un progetto sociale per i bambini tunisini, appena le condizioni minime di pace e dialogo lo renderanno possibile.

Il progetto, sarà dedicato, alla memoria di Mohamed Bouazizi, il giovane venditore ambulante che con il suo gesto estremo, si è dato fuoco lo scorso 17 dicembre, immolandosi per protesta contro le condizioni economiche e i maltrattementi subiti, cosa che ha scatenato la sommossa popolare.

L’Inter Campus è dal 1997 con i suoi interventi sociali e cooperazioni utilizza a lungo l’attività del calcio come strumento educativo per restituire a 10.000 bambini bisognosi tra gli 8 e i 14 anni il diritto al gioco.

Ebbene per promuovere il progetto Inter Campus Tunisia, alla Pinetina Afef Jnfen e Samuel Eto’o hanno realizzato un video nel quale vengono sottilineati la volontà e l’impegno in favore dei bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.