Energy drink: a rischio salute bambini e adolescenti, urge una legge

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Feb 2011 alle ore 8:07am

Le bevande energetiche sono pericolose per i bambini e per gli adolescenti. A sostenerlo uno studio condotto dall’Istituto di medicina dell’Università di Miami, pubblicato dalla rivista ‘Pediatrics’, il quale mette in risalto che tra il 30 e il 50 per cento degli adolescenti e dei giovani adulti consuma queste bevande, che molto spesso contengono troppa caffeina, non regolata da una legge.

Pertanto, una dose eccessiva può causare palpitazioni cardiache, attacchi epilettici, infarti e anche morte improvvisa.

Dai dati raccolti, gli studiosi hanno evinto che delle 5.448 overdosi da questa sostanza verificatesi negli Usa nel 2007 il 19 per cento riguardava minori di 19 anni d’eta’.

Per questo gli esperti precisano che le bevande energetiche come la Red Bull dovrebbero essere regolate rigidamente come l’alcool, il tabacco e i farmaci con ricetta.