Il 22 marzo celebrazione della ‘Giornata Mondiale dell’Acqua’

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 17 Mar 2011 alle ore 10:47am


E’ un momento per riflettere e sensibilizzare il mondo della politica nei confronti di una importante risorsa, che e’ sempre piu’ strategica e fondamentale per lo sviluppo delle popolazioni soprattutto quelle montane italiane.

Ebbene con la celebrazione della ‘Giornata Mondiale dell’Acqua’ del 22 marzo, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e del Gruppo Parlamentare Amici della Montagna, docenti, studiosi, comunicatori e gestori di servizi si confronteranno, nel corso di una tavola rotonda moderata ”sulla necessita’ di come utilizzare meglio le risorse idriche di cui disponiamo, garantendone una maggiore condivisione e una gestione razionale”.

Tra i temi di dibattito di questo evento, troviamo: l’approvvigionamento d’acqua nelle aree urbane e la gestione sostenibile delle risorse idriche nelle città. Quest’anno per la Giornata Mondiale dell’Acqua, appuntamento istituito nel 1992 dalle Nazioni Unite, e che ricorre ogni 22 marzo, l’Onu ha scelto di intitolare l’edizione 2011 ‘Water for cities’ ovvero ‘Acqua per le città: come rispondere alle sfide dell’urbanizzazione’.