Alimentazione: mangiare pesce abbassa il rischio di degenerazione maculare

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Mar 2011 alle ore 9:38am


Secondo una ricerca condotta dalla Harvard Medical School pubblicata sugli ‘Archives of Ophthalmology’, una porzione di pesce alla settimana sarebbe capace di diminuire quasi della meta’ il rischio di degenerazione maculare, una delle principali patologie che arrivano con l’eta’ e che puo’ portare alla cecita’.

Ebbene i ricercatori hanno utilizzato i dati di uno studio che ha coinvolto 38mila donne seguite per dieci anni e facendo compilare loro periodicamente questionari sulle abitudini alimentari e sullo stato di salute.

Giunti al termine della ricerca è emerso che 235 delle partecipanti hanno sviluppato la malattia, e analizzando i questionari si e’ scoperto che chi mangiava pesce almeno una volta alla settimana aveva una probabilita’ inferiore del 42 per cento di ammalarsi.

Sembra, infatti, che a funzionare meglio siano i pesci con carne scura, come il tonno”, e comunque quelli che hanno un maggiore contenuto di acidi grassi omega-3″.