Tribunale di Rimini: avvocato posiziona micro-camera nel bagno delle donne

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Mar 2011 alle ore 5:25am


E’ avvenuto presso il Tribunale di Rimini. Un avvocato di 45 anni è riuscito a posizionare una piccola telecamera all’interno del bagno delle signore.

A rivelarlo gli investigatori in seguito ad un’indagine. A lanciare l’allarme sarebbe stata un avvocato donna che avrebbe trovato nel cestino dei rifiuti una micro-camera. La donna ha chiamato il personale addetto alla sorveglianza del Tribunale. Il tutto è accaduto il 16 febbraio scorso.

I tecnini hanno disinstallato la micro-telecamera situata in una posizione strategica all’interno del bagno nel tribunale.

Al momento l’avvocato non è stato denunciato con l’accusa di interferenza illecita nella vita privata delle persone, ma è perseguibile solo su querela delle vittime, denuncia che fino ad ora non è ancora arrivata.