Se manca la vitamina D è a rischio la salute di arterie e cuore

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Apr 2011 alle ore 1:30pm


I livelli bassi di vitamina D possono incidere negativamente sull’elasticità dei vasi sanguigni e compromettere la salute vascolare, mettendo a rischio di pressione alta e malattie cardiovascolari.

Questo è quanto sostiene una ricerca condotta dalla Emory/Georgia Tech Predictive Health Institute, guidata da Ibhar Al Mheid e presentata al meeting annuale della American College of Cardiology, che ha coinvolto 554 persone.

Ebbene gli scienziati, che hanno misurato l’elasticità delle arterie dei partecipanti ed i livelli di vitamina D nel sangue, hanno evinto che bassi livelli di quest’ultima erano associati ad una maggiore rigidità delle arterie.

Condizione poi migliorata con l’integrazione di vitamina D per 6 mesi.