Facebook e Internet elisir di memoria per gli over 65

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Apr 2011 alle ore 7:00am


Facebook e Internet sono ottimi strumenti per tenere in allenamento la salute del cervello degli anziani, in quanto stimolano la memoria e i ricordi.

Ebbene secondo degli ultimi dati relativi a studi condotti dall’Associazione Italiana di Psicogeriatria (AIP), è emerso che sono circa 1.5 milioni gli over 65 che iscritti al social network di Mark Zuckerberg e molti di più quelli che navigano per passione, svago o lavoro.

Ciò aiuterebbe a mantenere il loro cervello giovane e allenato. Questo studio è stato presentato nella giornata di ieri al congresso a Gardone Riviera, spiegando che sono stati presi a campione, dei gruppi di persone con età superiore ai 65 anni abituati ad usare i social network e in generale la rete, mentre altri formati da coloro che non usano per niente il Pc.

Da qui hanno spiegato gli esperti che i problemi di memoria colpiscono di più il secondo gruppo, perchè i primi si sforzano mentalmente a capire anche il meccanismo per farlo proprio.

I social network inoltre, mettendoli in contatto con tante persone, soprattutto amici e familiari, li aiutano ad essere informati e vivi, rivelandosi un vero toccasana anche per l’umore.