A Firenze il Simposio dei Lambruschi 2011: aspettando il 28 aprile

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Apr 2011 alle ore 2:48pm


Metti la grande passione per uno dei migliori vini italiani: il lambrusco, metti poi gli otto vignaioli riconosciuti come i più grandi produttori (e soprattutto amici) che si ritrovano per confrontarsi, ricordare, esprimersi e degustare il Lambrusco e la sua tradizione……ed avrai trovato il Simposio dei Lambruschi.

Si parlerà di tutto: dalle migliorie in vigna, alle innovazioni tecniche, alle cantine, alla valorizzazione e preservazione del territorio, componente fondamentale per garantire la genuina bontà delle uve.

L’evento si svolgerà allo Star Hotel Michelangelo di Firenze il 28 aprile 2011. La modalità dell’incontro scelta, il Simposio, offre la possibilità di cogliere tutte le sfumature che portano alla ‘perfezione’ del Lambrusco, un vino sottovalutato negli anni, attualmente riscoperto ed amato dagli appassionati di vino.

Gli otto vignaioli ci parleranno della tradizione che custodiscono e del territorio dove essa si compie da anniii, ogni anno, ovvero ‘ dalle dolci colline di Castelvetro con il suo Grasparossa, passando per Sorbara e il suo omonimo lambrusco arrivando a Santa Croce per la produzione del Salamino’.

Si parlerà inoltre delle tipologie di vini: dai più diretti ai più ancestrali; dalle ricette alla comunicazione del prodotto per riprendere il calo dei consumi registrato nell’ultimo periodo.

Infine, gli amici vignaioli ci ricordano un importante comandamento: ‘il vino deve unire non divider: il Lambrusco è il vino che unisce da sempre, compagno di bevute che non tradisce mai,”amico ” di tanti cibi. Inebriante per natura, schietto, diretto.’

Brindisi dunque, alla vostra salute.

Se siete interessati a saperne di più, potete venire all’evento o contattare:
info@simposiodeilambruschi.it

di Laura Rubegni