I giovani si sballano anche con l’‘eyeballing’

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Apr 2011 alle ore 12:25pm


Arriva una nuova tendenza per sballarsi tra i giovani, si chiama ‘eyeballing’ ed è diffusa specialmente nella Roma by night.

A parlare di questa nuova moda è il Messaggero. E’ semplice da praticare, basta aprire le pupille e versare la vodka come fosse un collirio.

Così facendo, si fa aderire all’occhio l’imboccatura della bottiglia piena di superalcolico o il bordo del bicchiere colmo versando la vodka nel bulbo.

L’effetto è immediato: in quanto l’alcol filtra attraverso le mucose ed entra nel flusso sanguigno.

L’eyeballing è stato ideato nei campus inglesi e francesi, e si è diffuso in rete, attraverso video caricati sul portale YouTube, che mostrano come fare.

Si trascura però nel mettere in guardia che questa pratica è molto pericolosa, in quanto può provocare dei danni irreparabili alla vista, arrivando anche al trapianto di cornea per perdita dell’uso della stessa.

Già nella dose di un cucchiaino di caffè la vodka può causare conseguenze importanti e dieci secondi possono determinare ferite corneali.

Altra conseguenza dello sballo oltre ad essere visivo è anche organico. In alcuni casi si può arrivare anche svenire. Poi a questo, causando allucinazioni, c’è anche il rischio di incidenti stradali qualora ci si mettesse alla guida.

Non ci resta allora che chiederci..Ma i giovani di oggi non hanno altri modi per divertirsi? Devono essere per forza autolesionisti?