Con l’arrivo della bella stagione impazza la voglia di pic nic e scampagnate, e se siete veramente ma veramente chic, avrete sicuramente già rimpiazzato le comunissime e fragili posate di plastica con quelle molto più resistenti e glamour: le Foo-Fitch realizzate in argento e diamanti.

Ok non sono impazzita, volevo soltanto introdurvi questi oggetti dall’innegabile eleganza e dalla semplice ma raffinata purezza delle forme, rese ancora più sofisticate dalla preziosità dei materiali con cui sono stati forgiati.

La collezione Foo Fitch è stata realizzata dal gioielliere Nick Fitch e dal tablewear Arthur Price. (Ebbene sì esiste anche la professione di teblewear, ovvero colui che studia, progetta e realizza ‘l’apparecchiatura’ e la composizione delle tavole per le cene e gli eventi culinari più prestigiosi…nel nostro piccolo ognuno di noi è, senza saperlo, ogni giorno un po’ un tablewear).

Si tratta di posate che uniscono il design inglese del XVII secolo alla tradizione giapponese: le linee sinuose ricordano infatti quelle barocche del Seicento inglese, ripulite da un minimalismo orientale che le rende pulite ed essenziali. All’interno inoltre, in onore della cultura del Sol Levante, non sono presenti i coltelli ma, accanto a cucchiaio e forchetta, troviamo le bacchette.

La particolarità dei materiali con cui sono state fatte le posate, argento con decori in diamanti nella parte inferiore, rendono questi oggetti unici e un po’ ‘costosetti’: il prezzo di questo set è infatti di 5000 sterline. (Poi dovrete aggiungere tutto il resto della tavola).

Sicuramente il Foo-Fitch è l’ideale per voi se amate accogliere i vostri ospiti con tavole perfettamente apparecchiate cercando sempre quel tocco in più per far la differenza.
Bon appètit.

di Laura Rubegni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.