Allattamento al seno: ‘Il latte della mamma non si scorda mai’

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Mag 2011 alle ore 10:48am


Nel corso di diverse ricerche scientifiche, sono stati accertati i benefici dell’allattamento al seno per i neonati, sia sul piano della salute che su quello affettivo e psicologico.

Ebbene per sensibilizzare le mamme su questo argomento è stata lanciata la campagna ‘Il latte della mamma non si scorda mai‘.

L’iniziativa, è stata presentata dal Sottosegretario alla salute, Eugenia Roccella, e concepita in forma di campagna itinerante: il tour partirà il prossimo 8 maggio, giorno della festa della mamma, dalla Puglia (Foggia e Bari) per spostarsi poi a Roma e concludersi in Calabria (Cosenza e Reggio Calabria) il 12 giugno.

La campagna, vuole focalizzare l’attenzione sull’importanza del latte materno per i neonati, non solo per le qualità nutrizionali di questo prezioso alimento, ma anche per il legame speciale che si instaura tra mamma e bambino durante l’allattamento.

In Italia l’allattamento al seno non è molto diffuso e praticato in modo uniforme, nonostante le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, secondo cui l’allattamento materno dovrebbe essere esclusivo per almeno i primi sei mesi di vita del bambino ed il latte materno dovrebbe essere l’alimento principale fino al primo anno di vita, pur introducendo pian piano cibi complementari.

Inoltre è possibile proseguire con l’allattamento fino ai due anni e oltre, se il bambino si dimostra interessato e la mamma lo desidera.

Le tappe della campagna itinerante sono state stabilite considerando i territori dove l’allattamento esclusivo o predominante registra indici più bassi rispetto alla media nazionale.

In molte città verranno allestite delle aree dove saranno organizzate diverse iniziative ed in cui le mamme potranno anche usufruire della consulenza gratuita di operatori e specialisti.