Napoli: di nuovo invasa dalla spazzatura, intervengono i militari

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Mag 2011 alle ore 10:30am


Sono tremila le tonnellate di rifiuti non raccolti lungo le strade di Napoli. A dare l’annuncio è l’assessore all’Igiene Urbana dell’amministrazione comunale di Napoli, Paolo Giacomelli secondo cui dopo la raccolta ed il conferimento, gli impianti sono strapieni.

L’amministratore ha anche precisato come “il problema non è la raccolta dei rifiuti ma il conferimento”.

E’ pertanto, di nuovo attivo l’intervento dei militari, già operativi anche nella provincia.

Essi sono intervenuti per raccogliere la spazzatura bruciata che si trova per le strade. In alcuni casi, si tratterebbe addirittura di rifiuti speciali che dovrebbero essere trattati in modo differente.

Il primo intervento dei militari è previsto nel quartiere di Ponticelli, dove gli accumuli di immondizia sono più numerosi.

Tra l’altro, la raccolta, diventa difficile anche perchè la mole bruciata rende pericoloso il suo recupero.