Convegno “Disabilità al femminile tra coraggio e violenza”: 2 disabili su 3 sono donne

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Mag 2011 alle ore 11:34am


Durante il convegno dibattito ‘Disabilità al femminile tra coraggio e violenza’, che si è svolto il 9 maggio, a Roma, al Campidoglio è emerso che in Italia le donne disabili sono pari al doppio degli uomini.

L’on. Antonio Guidi, collaboratore del sindaco alle Politiche per la Disabilità, ha fatto il punto della situazione su un tema molto importante che riguarda la nostra società, ossia la disabilità femminile nella vita quotidiana.

Tra i presenti anche Isabella Rauti, consigliera regionale del Lazio e membro dell’Ufficio di Presidenza, che ha sottolineato “in merito all’articolo 6 della Convenzione Onu sull’eliminazione di ogni forma di discriminazione e di tutela antidiscriminatoria verso le donne, è opportuno chiedere un supplemento di garanzia dei diritti. Va in questa direzione la proposta di legge regionale del Lazio, elaborata insieme con il collega Miele, per l’istituzione di un osservatorio antidiscriminatorio con compiti di prevenzione, ascolto, informazione e tutela nei confronti delle persone vittime di discriminazioni per ragioni etniche, religiose, di disabilità, di età, di genere, ed orientamento sessuale”.

Presenti anche alcuni rappresentanti dei media: per L’Opinione Arturo Diaconale; Enrico Fontana per Nuovo Paese Sera; Paolo Liguori, direttore di TgCom; Carlo Romeo, responsabile Segretariato Sociale Rai; Stefano Trasatti, caporedattore di Redattore Sociale e alcune associazioni delle persone con disabilità.