Cancro al seno: bere caffè ogni giorno può ridurre il rischio?

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Mag 2011 alle ore 10:20am


Una nuova ricerca analizza il rapporto tra caffè e cancro al seno. Lo studio è stato condotto dal Karolinska Institutet di Stoccolma e diffuso da “Cancer Prevention Research”, coordinato dalla dottoressa Jigmei Li.

Ebbene la ricerca ha studiato un campione di 5000 donne al di sopra dei 50anni d’età, malate di cancro e non.

Analizzando le abitudini di vita e i loro costumi alimentari, i ricercatori hanno evinto che le assidue consumatrici di caffè si ammalerebbero di cancro al seno in misura minore di coloro che non usano consumare quasta bevanda.

Sembra, infatti, che coloro che amano il caffè mediamente ne consumino 5 tazze al giorno, ma grazie proprio a questa bevanda, vedrebbero scendere del 20% il rischio di incorrere nella malattia.

Gli esperti però sottolineano che i cancri non sono tutti uguali e pertanto, questa protezione “garantita” dal caffè varrebbe soltanto per il tumore negativo al recettore per gli estrogeni (ER-negatvo).

Intanto, gli scienziati vanno avanti con lo studio, anche se allo stato attuale non esistono evidenze scientifiche che confermino o smentiscano l’efficacia del caffè rispetto al cancro al seno.