Esercizi yoga: bastano 12 minuti al giorno per combattere la cellulite

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Mag 2011 alle ore 10:29am


Lo yoga aiuta a combattere i gonfiori e la cellulite. L’80% delle donne soffre di ristagni di liquidi nei tessuti cutanei, che oltre ad essere una delle cause principali della cellulite, sono capaci di provocare gonfiori e sensazione di pesantezza agli arti inferiori.

Ecco allora i quattro esercizi che se eseguiti con costanza tutti i giorni lontano dai pasti, favoriscono un drenaggio sia attivo che passivo. Potete eseguirli stando comodamente a casa o all’aperto, meglio se adoperando un materassino.

Essi agiscono sui primi due Chakra, attivando processi energetici profondi che intensificano la depurazione e donano tonicità alle gambe e a tutto il corpo.

– Esercizio 1: l’airone per il drenaggio linfatico e regolarizzare l’intestino
Sedute con il piede sinistro vicino al gluteo e la gamba destra allungata e appoggiata a terra. Piegate il ginocchio destro, afferrate poi il tallone con entrambe le mani e stendete la gamba diritta verso l’alto. Mantenete questa posizione da 1 a 3 minuti e ripetete dall’altra parte.

– Esercizio 2: la squadra per drenare a fondo gambe e addome
Supine, flettete e distendete le gambe in alto. Piegate poi di nuovo le ginocchia. A questo punto, afferrate con le mani gli alluci e distendete le gambe lasciando le spalle rilassate. Mantenete la posizione per un minuto, respirando profondamente.

– Esercizio 3: la squadra 2 per drenare l’interno cosce
Dalla posizione precedente della squadra, inspirate e divaricate le gambe il più possibile. Con un movimento lento e fluido, riunitele, espirando fino a svuotare i polmoni. Eseguite l’esercizio da un minimo di 3 volte fino ad un massimo di 10 volte.

– Esercizio 4: la beatitudine per la circolazione delle gambe
Stese sul fianco sinistro con il corpo allineato. Quando vi sentite in equilibrio cercate di afferrare l’alluce della gamba destra e distendetela in alto aprendo il bacino più che potete. Mantenete così la posizione da 1 a 3 minuti, respirando e lasciando la spalla destra rilassata. Mantenete ancora la posizione da 1 a 3 minuti, respirando e lasciando la spalla destra rilassata. Poi, ripetete con la gamba sinistra. L’esercizio serve a liberare dalle tensioni la regione inguinale e aiuta a far funzionare meglio i reni.