E’ stato scoperto sotto la luna di Giove, Io, uno strato di magma spesso 50 Km che darebbe una spiegazione al perchè il satellite abbia un’attività vulcanica maggiore rispetto al resto del Sistema Solare.

Questo oceano di lava è stato scoperto grazie all’uso della sonda della Nasa Galileo, presente su Giove già dal 1995.

La sonda continuava a inviare, da Io, un segnale sonoro inspiegabile, come se il campo magnetico della luna fosse un enorme metal detector.

Secondo gli studiosi la presenza, è sotto la superficie, di rocce fuse o parzialmente fuse, con temperature di circa 1.200 gradi centigradi.

Oltre a quelli terrestri, i vulcani di Io, sono stati scoperti verso la fine degli anni ’70, e sono gli unici attivi in tutto il Sistema Solare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.