Morte Sarah Scazzi: iniziata l’udienza per scarcerazione di Sabrina

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 17 Mag 2011 alle ore 12:52pm


E’ iniziata da poche ore e a porte chiuse, davanti alla Prima Sezione penale della Cassazione, l’udienza 
nella quale i legali di Sabrina Misseri chiedono la sua 
scarcerazione.

Ricordiamo che la ragazza e’ detenuta nel carcere di Taranto con 
l’accusa di aver ucciso lo scorso 26 agosto, ad Avetrana, la 
cugina quindicenne Sarah Scazzi.


Gli avvocati che difendono Sabrina, il professor Franco Coppi con il 
collega pugliese Nicola Marseglia, hanno presentato reclamo 
contro l’ordinanza emessa il 12 novembre 2010 dal Tribunale 
della Liberta’ di Taranto e contro l’ordinanza emessa il 18 
gennaio 2011, sempre dallo stesso Tribunale del Riesame, 
entrambe confermative della custodia cautelare in carcere. 


Il collegio dei supremi giudici e’ presieduto da Paolo 
Bardovagni, da Enzo Iannelli, Umberto Zampetti, Mariastefania Di 
Tomassi (relatrice del ricorso contro l’ordinanza del 2011) e 
Antonella Mazzei (relatrice del ricorso contro l’ordinanza del 
2010).