Come eliminare gli inestetismi viso? Con la criopass senza bisturi e aghi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Mag 2011 alle ore 12:01pm


Questa estate arriva un’importante novità in campo estetico. E’ un trattamento estetico per il viso, che si chiama criopass, esso non richiede l’utilizzo di bisturi e aghi.

L’obiettivo è quello di riattivare non solo fibroblasti, ovvero le cellule responsabili della produzione di collagene, ma anche elastina e glicosamminoglicani permettendo così di ottenere un ricompattamento della pelle del viso.

Intorno ai 30 anni, si verifica una diminuzione della produzione delle fibre di collagene che provoca conseguentemente una lassità cutanea sempre più evidente.

All’età si aggiungono fattori ormonali, che con il passare del tempo rallentano, non riuscendo più a garantire alla pelle la giusta idratazione, tonicità e compattezza.

A contribuire a tutto ciò, l’esposizione al sole e stili vita errati. Un’alimentazione povera di vitamine, il fumo, l’alcool e l’inquinamento atmosferico.

Con la criopass, i principi attivi, conservati ad una temperatura di 18 gradi sotto lo zero, vengono veicolati in modo non invasivo; il tutto senza aghi o iniezioni ma attraverso una luce laser.

Questa terapia, oltre a garantire un rapido assorbimento del principio attivo utilizzato, ha anche la capacità di penetrare rapidamente, quindi non presenta effetti collaterali e non richiede tempi di recupero.

Può essere particata in qualsiasi periodo dell’anno e i risultati sono visibili con sole tre-cinque sedute.