I farmaci per l’impotenza maschile potrebbero causare la sordità

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Mag 2011 alle ore 10:10am


Sulla rivista britannica “The Laryngoscope” alcuni medici inglesi lanciano un allarme per un presunto effetto collaterale procurato dall’assunzione del Sildenafil, farmaco più conosciuto con il nome di Viagra.

L’allarme è partito dagli Stati Uniti e riguarderebbe circa 220 segnalazioni di perdita dell’udito presentatesi dopo l’assunzione del farmaco contro la disfunzione erettile.

La perdita di udito, si è verificata in una o anche in ambedue le orecchie, non sembra essere stata correlata solo al Sidefanil ma anche ad altri farmaci simili come il Cialis (Tadafil) e il Vardenafil (Levitra).

Sembrerebbe che l’età media delle persone interessate dal sintomo si aggiri sui 57 anni, ma non mancherebbero anche un paio di casi di uomini sulla trentina.

Al momento si tratta solo di una coincidenza e per questo gli esperti intendono studiare meglio i singoli casi.

Inoltre, hanno chiesto alle autorità sanitarie di procedere con i dovuti accertamenti, l’agenzia di sorveglianza sui farmaci del Regno Unito ha già fatto sapere che simili segnalazioni sono “estremamente rare”.