Ginnastica fai da te anticellulite

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 24 Mag 2011 alle ore 3:48pm


La cellulite è un ammasso adiposo superficiale situato appena sotto la pelle.

Per potersi difendere dalla cellulite è bene esercitare una costante attività fisica, principalmente di tipo cardio, che permette di attingere alle riserve adipose.

Un accorgimento importante da tenere a mente, è quello di praticare un’attività fisica a digiuno, meglio se al mattino, in quanto, si ottimizzano meglio gli sforzi e le cellule sono infatti più disposte a destoccare velocemente per fornire energia.

Attenzione, però, a non saltare o esagerare con la colazione, deve essere molto equilibrata dopo l’attività fisica.

Programma anticellulite per cosce, glutei, pancia e ginocchia

Posizione di partenza: da in piedi, schiena ben eretta, con la testa nel prolungamento della colonna, appoggiate le mani sulle anche per acquisire maggiore stabilità.
In appoggio sulla gamba destra, mantenetevi la gamba semi flessa per non incurvare la schiena. Sollevate la gamba sinistra davanti a voi, mantenetela tesa, quindi disegnate dei cerchi di medie dimensioni, cercando di non muovere il corpo. Al termine, cambiate gamba. Eseguite 3 serie da 10 movimenti per ogni lato.

Pozione di partenza: a carponi, in appoggio sugli avambracci, fate attenzione a non inarcare la schiena.
Sollevate lateralmente la gamba destra semi flessa, portatela all’altezza del gluteo. Indossate una guaina addominale per concentrare lo sforzo sul gluteo. Mantenete in asse la colonna. Al termine, cambiate gamba. Eseguite 3 serie da 10 movimenti per ogni lato.

Posizione di partenza: sdraiate sulla schiena, con la testa nel prolungamento della colonna vertebrale, braccia incrociate, palmi delle mani rivolti verso il pavimento.
Portate le gambe in posizione verticale, mantenendole entrambe ben chiuse. Disegnate dei cerchi di media ampiezza in senso orario. Fate molta attenzione nel mantenere le anche ben aderenti al pavimento. Mantenete gli addominali molto contratti. Cambaite il senso di rotazione. Eseguite 3 serie da 10 movimenti per ogni lato.

– Posizione di partenza: distese sul lato sinistro, con la testa appoggiata sul braccio, l’altro in appoggio in avanti per evitare di rotolare.
Portate avanti le gambe tese a 90°. Sollevate la gamba superiore a 40 cm sopra il pavimento e disegnate per aria i numeri da 1 a 9. Al termine, cambiate lato. Esegui 3 serie di ciascun esercizio.

– Posizione di partenza: state in piedi con schiena ben diritta, mantenendo i piedi paralleli, aperti alla larghezza delle anche.
Eseguite piccole flessioni rapide verso il basso per sollecitare tutta la zona della rotula. Eseguite 3 serie da 10 movimenti.