Molte persone, anche adulte, soffrono di brufoli e punti neri. La nostra pelle, non è altro che lo specchio delle variazioni della salute del corpo, del grado di stress o di un’alimentazione sbagliata.

Se sei stanca di utilizzare creme per i brufoli che contengono agenti chimici, basta utilizzare piante naturali. Ecco come fare.

Occorrente: Acqua, asciugamano, bacinella, rosmarino, lavanda, calendula, tea tree oil.

1. Per prevenire sia i punti neri che i brufoli come prima cosa è opportuno seguire un’alimentazione corretta e varia e, soprattutto, pulirsi bene il viso a fine giornata con prodotti delicati e neutri. E’ importante, evitare di premere i brufoli o i punti neri. Se hai numerosi brufoli sparsi sul viso o sulla schiena, puoi curarli con una sauna. Se li hai solo sul viso, la puoi fare ache a casa.

2. Prendi una bacinella piccola. Scalda dell’acqua portala ad ebollizione e versala nella bacinella. Versa a questo punto nel suo interno circa 5 gocce di olio essenziale di rosmarino e 5 di olio essenziale di lavanda, per una quantità di acqua di 1000 ml. Avvicina il viso alla bacinella e copri testa e bacinella con un’asciugamano.

3. A questo punto, lascia agire il vapore per almeno cinque minuti- 10 minuti. Tamponati il viso con della carta velina. Ricorri a questo rimedio almeno un paio di volte alla settimana. Negli altri giorni puoi passare sul tuo viso un batuffolino di cotone, olio puro di tea tree oppure la tintura di calendula. I prodotti da utilizzare li puoi acquistare tutti in erboristeria.

4. Vedrai che seguendo questi accorgimenti, avrai sempre la pelle liscia e pulita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.